Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Persi nei boschi nella notte dopo la gita del “1 maggio”, due giovanissimi rintracciati grazie a whatsapp

L'intervento dei vigili del fuoco nella zona di Capenardo, in alta Val Bisagno

Più informazioni su

Genova. La scampagnata del primo maggio è finita con un po’ di paura per due giovani soccorsi dai vigili del fuoco di Genova. I due percorrevano il sentiero Gran Cornice, che collega Capenardo e Crocetta, in alta Val Bisagno, quando sono stati colti dal buio e si sono persi. Chiamato il 112, il vigile alla centrale operativa si è fatto dare le coordinate della loro posizione, grazie alla nota applicazione WhatsApp “invia posizione”.

Condotti via telefono fino a un crocevia sono stati raggiunti dalla squadra di Chiavari mandata in loro soccorso e sono stati accompagnati dalla madre che li attendeva in paese.

Dinamica simile per un soccorso svolto nel pomeriggio sul sentiero, sempre tra fra Scoffera e Capenardo. Due escursionisti di erano persi e sono stati prima localizzati e poi raggiunti dalla squadra di Busalla poco prima delle 20.