Maltempo, l’allerta è finita, ecco come è andata: il bilancio di Arpal - Genova 24
Fine allerta

Maltempo, l’allerta è finita, ecco come è andata: il bilancio di Arpal previsioni

Fine Allerta gialla

Genova.  Rovesci, temporali, grandine, vento forte con raffiche di burrasca, neve, netto calo delle temperature: come previsto c’è stato un po’ di tutto, in Liguria, nelle ultime ore, con le correnti settentrionali che stanno “spazzando” i cieli della nostra regione anche se insistono precipitazioni piuttosto deboli ma diffuse nell’interno del savonese e a Levante. Per questo è stata confermata la conclusione alle 15, su tutto il territorio regionale (bacini piccoli e medi),  dell’allerta meteo gialla per temporali emanata da Arpale diffusa dalla protezione civile regionale

Tra la serata di ieri e la notte rovesci temporaleschi, con grandine, hanno interessato in particolare la parte orientale del savonese e il genovese mentre altrove si sono registrate piogge deboli. Una cella temporalesca piuttosto attiva e lenta nel suo spostamento nel tratto compreso tra Celle Ligure e Arenzano ha provocato l’innalzamento di numerosi piccoli bacini costieri nel Comune di Varazze : sulle 12 ore, si segnalano cumulate di 86.2 millimetri ad Alpicella (Savona), 60.2 a Sciarborasca(Genova), 58.2 a Bolsine (Savona).

C’è stato poi il previsto rinforzo dei venti settentrionali, forti con raffiche di burrasca, in molte località superiori ai 100 km/h: da segnalare i 128.2 km/h di Savona Istituto Nautico, i 125.6 di Marina di Loano (Savona), i 119.8 di Monte Pennello (Genova), i 116.3 del Colle di Cadibona(Savona), i 118.1 di Poggio Fearza (Imperia), i 104.7 di Fontana Fresca(Sori, Genova), i 103.7 di Genova Porto Antico.

L’irruzione di aria fredda ha provocato anche un brusco calo delle temperature e fenomeni nevosi a quote decisamente basse per la stagione. La neve è caduta sulle Alpi liguri (7 centimetri a Verdeggia, nel comune di Triora), nella valle dell’Orba (8 centimetri a Urbe Vara Superiore), in valle Stura, in val d’Aveto, ma anche in alta Val Polcevera, alle spalle di Genova, oltre alle  zone appenniniche di Levante.

Il calo termico è ben rappresentato dalle temperature minime: ai 1845 metri di Poggio Fearza (comune di Montegrosso Pian Latte, nell’imperiese) si sono toccati i -5.3 mentre Monte Settepani (Osiglia, Savona) ha segnato -3.0, Pratomollo (Borzonasca, Genova) -1.7, Alpe Vobbia (Genova) -0.8. Ma anche nei capoluoghi di provincia le minime sono state decisamente basse: Genova Centro Funzionale ha segnato 8.2 (7 gradi in meno della media climatologica del periodo), Savona Istituto Nautico 6.8 (-7 gradi), Imperia Osservatorio Meteo Sismico 9.7 (-4 gradi), La Spezia 8.5 (-4 gradi).

Ecco l’avviso meteorologico emesso per la giornata di oggi e per le due successive con i fenomeni previsti e la loro localizzazione:

OGGI, DOMENICA 5 MAGGIO: Precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o temporale che localmente potranno assumere intensità forte con possibili episodi di grandine. Attenuazione dei fenomeni dal pomeriggio. Nevicate fino a bassa quota (500-600 m) su DE ed interno di BC con quota neve in graduale aumento nel corso del pomeriggio. Venti di burrasca forte da Nord con raffiche fino 100-120 km/h su tutti i settori.

DOMANI, LUNEDI’ 6 MAGGIOFino al mattino venti settentrionali di burrasca su ABD, forti su CE; decisa attenuazione della ventilazione dalle ore centrali

leggi anche
Allerta gialla 5 maggio
Le misure
Rientro degli sfollati sospeso e chiuse alcune ville dei Rolli, ecco tutte le misure dell’allerta gialla
Sfollati ponte Morandi, le operazioni di recupero dei beni nelle abitazioni
Intoppo
Rientro degli sfollati, rimandato causa allerta inizio quarto accesso agli immobili
Via Sampierdarena
Il maltempo
Maltempo, rinviata anche la Fiera di S. Salvatore