La scelta

Genoa, la Nord vota per sospendere lo sciopero del tifo: allo stadio contro il Cagliari per la salvezza

La decisione presa all'assemblea pubblica convocata dalla tifoseria organizzata alla Sala chiamata del porto

Gradinata Nord

Genova. Alla fine sono stati di più i tifosi rossoblù, abbonati alla gradinata Nord, che hanno scelto di tornare a tifare il Genoa allo stadio, già a partire da questo sabato, contro il Cagliari, in quella che sarà a tutti gli effetti (anche se non necessariamente per la matematica, per ora) una sfida salvezza.

La votazione è avvenuta questa sera alla Sala chiamata del porto, a Genova, durante l’assemblea convocata dalla tifoseria organizzata con un comunicato, appena ieri mattina.

La scelta è stata fatta con una votazione palese. Chi, tra i presenti, era per proseguire con lo sciopero del tifo avrebbe dovuto collocarsi in un’ala del salone, viceversa chi avesse preferito tornare a sostenere la squadra in gradinata, avrebbe dovuto spostarsi dalla parte opposta. La maggioranza ha deciso di sospendere lo sciopero. Anche se è stato ribadito come la tifoseria organizzata continui a osteggiare la presidenza e la proprietà di Enrico Preziosi.

Quindi sabato alle 18 al Ferraris, contro il Cagliari, il Grifone potrà contare sui propri supporter. Il match successivo sarà contro la Fiorentina, in trasferta.

leggi anche
Preziosi
Svolta?
Genoa, nominato l’advisor per la cessione della società
sciopero ultrà genoa
Uno vale uno
Tifoseria Genoa, la Nord vota in assemblea se entrare allo stadio per la sfida contro il Cagliari
social bombing allo sceicco di Emirates pro Genoa
L'appello
Instagram: tifosi rossoblù chiedono al Ceo di Emirates Group di comprare il Genoa