Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Disperso da ieri nei boschi dell’Acquasanta: la ricerca anche con i droni

Nelle ricerche impegnati, oltre ai vigili del fuoco con unità cinofila, volontari della protezione civile, soccorso alpino, polizia e carabinieri

Più informazioni su

Genova. Ha trascorso la notte all’addiaccio e la speranza dei familiari è che, essendo un appassionato escursionista, sia riuscito a trovare un riparo. Un uomo di circa 50 anni -Giuseppe Ciaccio – si è smarrito dalla tarda mattinata di ieri nei boschi dietro l’Acquasanta, nel ponente genovese.

A dare l’allarme, ieri, proprio i familiari che, intorno all’ora di pranzo, non vedendolo tornare e non avendo sue notizie dalle 10 circa del mattino di domenica, hanno iniziato a preoccuparsi. Soprattutto quando le condizioni meteo sono iniziate a peggiorare.

A battere i sentieri della zona alla ricerca del 50enne, oltre ai vigili del fuoco con unità cinofila, anche volontari della protezione civile, soccorso alpino, polizia e carabinieri. In tarda mattinata sono entrati in azione anche i droni.

L’uomo non sta rispondendo ai messaggi sul cellulare, che squilla a vuoto. Il 51enne è alto 1.69, ha i capelli brizzolati corti, stempiato, orecchie a sventola e occhi verdi. Fuma e ha con sé una cartella verde militare da escursionismo.