Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cassa integrazione Piaggio Aero, Filse garantisce tre mesi per 210 dipendenti

Intanto il possibile spacchettamento preoccupa i sindacati

Più informazioni su

Genova. Un fondo per 210 persone per un totale di tre mesi di cigs. E’ quanto ha messo sul piatto Filse, la finanziaria della Regione Liguria, nel corso dell’incontro con i sindacati di Piaggio Aero che hanno chiesto alla Regione Liguria un “anticipo” della cassa integrazione straordinaria che parte questo mese per 504 lavoratori di cui 156 a zero ore. Piaggio Aero infatti, essendo in amministrazione straordinaria, non può garantire l’anticipo della cassa rispetto ai tempi dell’Inps che hanno in media ritardi di 3-5 mesi.

“Ci è stato detto – spiega il segretario genovese della Fiom Bruno Manganaro – che il fondo non consente di fare di più e in questo modo i circa 156 lavoratori che sono a zero ore e quelli al 70% potranno per tre mesi ricevere una cassa pari a 923 euro aprendo un conto corrente ad hoc a zero interessi. Si tratta di un pezza certo, perché difficilmente questa cassa integrazione durerà solo tre mesi e il rischio viste le incertezze del Governo è che in futuro i lavoratori in cassa possano addirittura crescere”.

Intanto il commissario straordinario Vincenzo Nicastro ha pubblicato il bando per la manifestazione di interesse di tre settori dell’azienda: “Il commissario ha di fatto concordato il bando con il governo perché l’obiettivo in questi casi è quello di trovare una nuova proprietà per l’azienda sempre però sulla base delle promesse del Governo. Non è un bel segnale con in più il rischio che alcuni lavoratori, quelli dei settori più appetibili o magari anche solo una parte di essi, abbiano garantito un futuro dall’eventuale nuovo acquirente, mentre gli altri restino senza prospettiva”.