Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Casarza sconfitto in casa e sempre più vicino alla retrocessione

Nel Girone A invece il Ceriale ha superato la San Stevese ribaltando i favori del pronostico. Si fa durissima per i granata invece

La Promozione ligure vive le gare di andata dei playout mentre si attende, nel prossimo weekend che scattino i playoff. Nel Girone A, con Mignanego e Voltrese già retrocesse, si giocava a Ceriale dove i biancazzurri ospitavano la San Stevese. Per l’andata si gioca in casa di chi è arrivato dietro, e i cerialesi devono agli avversari quattro punti dalla regular season. Buona la prima, però perché i ragazzi di Biolzi vincono e ora ci credono in vista della gara di ritorno. Partita che i padroni di casa interpretano molto bene passando al 35° con Licata. Al 50° il raddoppio di Ricotta sembra poter chiudere virtualmente il discorso salvezza, ma Russo al 62° riapre tutto tenendo vivo il doppio scontro.

Rispettata invece la classifica nella gara di andata del Girone B, che vede affrontarsi Casarza e Ortonovo. Anche qui solo due le squadre che sono riuscite ad evitare la retrocessione diretta con la Burlando che non sa quale sarà il proprio destino, mentre il Borzoli si è arreso nelle ultime giornate a tornare in Prima categoria. Al momento è proprio il Casarza la squadra che appare destinata alla retrocessione. Questo ha detto l’andata del doppio scontro che avrà l’epilogo domenica prossima. L’Ortonovo infatti affronta bene la gara, senza fare calcoli e sigla il gol dello 0-1 al 27° con Lorenzini. Genovesi che replicano poco prima dell’intervallo con Barbieri, ma nel secondo tempo Panico si prende sulle spalle l’Ortonovo e con una doppietta in tre minuti, fra il 76° e il 79° mette il timbro sulla gara e una seria ipoteca sulla gara di ritorno.