Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Casapound, giovedì 23 la chiusura della campagna elettorale in piazza Marsala

Più informazioni su

Genova. Nessun nome nazionale visto che la piazza genovese non porta notoriamente troppi voti al partito neofascista, ma la voglia comunque di alzare il livello dopo la commemorazione del 4 maggio di Ugo Venturini con due auto danneggiate e la corona dedicata al milintante Msi (e firmata ancora una volta “I camerati”) oltraggiata.

Casapound Genova questa volta non sceglie il solito “hotel” amico per chiudere la campagna elettorale delle Europee ma organizza un comizio di piazza. così come due settimane fa nel penultimo gazebo in centro ha scelto di esporre il bandierone con la tartaruga (che di solito viene, forse sperando di in una qualche reazione dei genovesi per avere un po’ di visibilità

L’appuntamento è alle 18 di giovedì 23 maggio in piazza Marsala, in pieno centro, una delle piazze che il Comune di Genova ha messo a disposizione per gli appuntamenti elettorali e forse la più ‘difendibile’ visto che a fare argine per eventuali contestazioni da parte degli antifascisti la Questura dovrà come al solito predisporre un servizio di ordine pubblico non minimale.

“Invitiamo tutti coloro che vogliono dire basta a questa Europa dei poteri forti che non ci rappresenta – dicono in una nota – E ‘necessario uscire dall’Unione Europea e dall’euro :siamo in una gabbia dove prendiamo ordini da tedeschi e francesi mentre fuori c’è un mondo che ci aspetta a braccia aperte”.