Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Candidati del Carroccio con Lealtà Azione a Genova, Terrile (Pd): “Lega prenda distanze da movimento antisemita e violento”

Più informazioni su

Genova. “Perché i candidati della Lega in campagna elettorale si fanno accompagnare da antisemiti e da violenti pregiudicati di estrema destra?
Cosa è diventata la Lega anche nella nostra città?”. Se lo chiede il consigliere ed ex segretario provinciale del Pd Alessandro Terrile in un post sul suo profilo facebook alla notizia che questa mattina esponenti di spicco del movimento di estrema destra Lealtà Azione hanno accompagnato il tour elettorale dei candidati leghisti Marco Campomenosi e Silvia Nardone.

“Faccio appello alla Lega, che a Genova come a Roma è partito di governo, perché prenda immediatamente le distanze dall’antisemitismo e dalla violenza di Lealtà e Azione” aggiunge Terrile ricordando come il responsabile di Lealtà Azione Genova Giacomo Traverso era stato indagato (poi archiviato) per alcune frasi antisemite scritte sul suo profilo Facebook, mentre Giacomo Pedrazzoli, numero due del movimento neofascista, ha riportato diverse condanne per aggressioni e violenze a sfondo politico.