Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Alle piscine di Albaro anche un contest tra cuochi per il “Food&Green Village” dal 24 al 26 maggio

Tre giorni dedicati ai temi della sostenibilità e ai prodotti di eccellenza della regione

Genova. Si parlerà di cibo, di agroalimentare e di ambiente al ‘Food&Grenn Village’ (qui il sito dell’evento), che si svolgerà a Genova, alle piscine di Albaro, dal 24 al 26 maggio. Tre giorni dedicati ai temi della sostenibilità e ai prodotti di eccellenza della regione, senza dimenticare le ricadute economiche e turistiche del settore. Sarà un vero e proprio ‘Village’ dedicato alle eccellenze locali, alle piccole aziende bio, dove si potranno conoscere e degustare i prodotti locali, ma anche partecipare a dibattiti con esperti e godere di ludici con laboratori e livecooking.

Ad aprire la rassegna, venerdì 24, sarà il presidente della società di meteorologia Luca Mercalli, ma ci sarà anche lo chef Davide Oldani, che presidierà una giuria che valuterà 16 cuochi emergenti liguri che si sfideranno nel contest ‘Cuochi A-tipici di Liguria’. “Si tratta di un evento – dice il governatore Giovanni Toti – che mette insieme aspetti diversi in maniera innovativa e con linguaggi nuovi affrontera’ tematiche come quella dello sviluppo consapevole del territorio e della sua valorizzazione che passa anche attraverso i suoi prodotti e gli uomini che li producono”.

L’evento vuole creare un legame tra enogastronomia, territorio e turismo, spiega l’assessore al Turismo Gianni Berrino “un ‘Village’ che vuole esaltare i prodotti della nostra terra, delle piccole imprese, quelli a chilometri zero. Tutte eccellenze che rappresentano anche la sostenibilita’ del nostro territorio e che guardano sempre all’aspetto della produzione e della coltivazione. Non solo, e’ anche un modo per invogliare chi arriva in Liguria a scoprire i luoghi delle nostre produzioni”. Per Pier Paolo Giampellegrini, commissario straordinario dell’Agenzia In Liguria, che ha organizzato l’evento, “Food&Green Village’ vuole essere un format capace di offrire svago e formazione ragionando su temi come il cambiamento climatico o le micro produzioni”.