Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Albaro, topi d’appartamento arrestati con alibi poco credibile: “Stavamo andando al mare”

Sono stati scoperti grazie alla segnalazione di un cittadino

Genova. La polizia di Genova ha arrestato ieri pomeriggio due cittadini di origini slave residenti a Torino di 21 e 28 anni per il reato di tentato furto in concorso.

Un passante, in viale Gambaro (ad Albaro) a bordo della sua auto, ha visto due uomini che armeggiavano intorno alla serratura di un portone. Ha subito segnalato il fatto al 112 e i poliziotti delle volanti dell’Ufficio prevenzione generale, intervenuti, grazie alla dettagliata descrizione, hanno intercettato i due malviventi a bordo della loro auto a pochissima distanza dal luogo della segnalazione, che si stavano allontanando.

Durante il controllo la coppia ha subito mostrato segni di apprensione e giustificato la presenza nel capoluogo ligure dicendo “Volevamo trascorrere una giornata al mare”. Questo nonostante le rigide temperature di ieri. Nella loro vettura sono stati trovati e sequestrati attrezzi atti allo scasso.

La residente nel civico segnalato, ascoltata dai poliziotti, ha confermato che il portone presentava segni di effrazione che prima non c’erano e il richiedente l’intervento li ha riconosciuti senza ombra di dubbio. I due, pluripregiudicati per reati contro il patrimonio saranno processati con rito direttissimo.