Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

A giugno al via il restyling del Parco delle mura, nuovi percorsi e interventi sugli alberi

Il Comune investe 1,2 milioni per sistemare l'area verde alle spalle di Genova

Più informazioni su

Genova. Da giugno al via nel Parco delle mura, al Righi e Peralto, l’area verde sulle alture di Genova, i lavori per la sistemazione dei percorsi ginnici, della vegetazione e delle aree di sosta. L’assessorato ai Lavori pubblici ha elaborato un piano, presentato questa mattina a palazzo Tursi dall’assessore Paolo Fanghella, per la riqualificazione e il recupero delle proprietà boschive comunali. Si tratta di interventi per circa 1 milione e 200 mila euro.

Due i filoni del restyling del parco del Peralto. Il primo è finalizzato al miglioramento della varietà boschiva. Si interverrà su oltre 50 ettari con diradamenti selettivi e rinfoltimenti in modo da diminuire la presenza di specie non autoctone, come pini e cedri, a favore di alberi come querce e frassini. “Questo sia per favorire la biodiversità – spiega l’assessore – sia per ridurre il rischio di incendi boschivi”.

L’altro intervento è relativo alla sistemazione dei percorsi ginnici. Per quello superiore, che si sviluppa su quasi due chilometri di taglio della collina saranno ripristinate le aree di sosta, i corrimano, i dispositivi antincendio e tagliati gli alberi pericolanti. Lavori anche sul percorso inferiore, più lungo (2750 metri), su muretti a secco e selciato, oltre al ripristino di aree e piazzali dei giardini Calcagno a Oregina.

“I lavori si svolgeranno in diverse tranche – spiega l’assessore Fanghella – in modo tale che i cittadini possano continuare a usare i sentieri e gli spazi attrezzati del parco, soprattutto in questa bella stagione”.