Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Viabilità, approvate procedure operative in caso di criticità: stop cantieri nei fine settimana e “deposito” per mezzi pesanti

Prefettura emana l'aggiornamento del documento

Genova. Sono state approvate dal Prefetto le “Procedure operative per la gestione coordinata delle emergenza di viabilità sulla rete stradale della provincia di Genova da parte delle forze di polizia e degli Enti competenti 2019”.

Le “Procedure” sono destinate a regolare la gestione coordinata delle possibili criticità in ambito autostradale durante i ponti primaverili e la stagione estiva.

L’aggiornamento della precedente pianificazione, introdotta nel luglio 2018, si è reso necessario, a seguito della persistente interruzione della A10 causata dal crollo del viadotto “Morandi”.
Le nuove “Procedure” sono state discusse ed approvate nel corso del Comitato Operativo per la Viabilità del 9 aprile 2019, alla quale ha partecipato anche il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, e del Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica del 17 aprile 2019.

È stata garantita, da parte delle società di gestione delle autostrade, Autostrade per l’Italia e Salt, la sospensione di tutti i cantieri sulle proprie tratte nel corso dei ponti primaverili di Pasqua, 25 aprile e primo maggio e dei fine settimana estivi.

In particolare, è stata confermata, anche per la stagione estiva, l’individuazione, di concerto con il Comune di Genova e con l’Autorità di Sistema Portuale, di aree di sosta dove “stoccare” fino a 270 mezzi pesanti complessivi nell’ambito portuale in caso di blocco o limitazioni della circolazione.