Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sperimentazione taser, in Italia utilizzato 48 volte in sei mesi: nella maggior parte dei casi solo mostrato

Questa notta a Genova per la prima volta l'utilizzo con il lancio dei dardi

Più informazioni su

Genova. Nei primi sei mesi di sperimentazione (da settembre a febbraio), il taser è stato utilizzato 48 volte dalle forze di polizia e nella maggioranza dei casi è stato sufficiente minacciarne l’utilizzo per risolvere la situazione.

Lo fa sapere il Viminale, confermando che l’utilizzo della pistola elettrica da parte delle forze di polizia potrà diventare definitivo a giugno. La sperimentazione, la cui proroga è stata firmata a marzo da Matteo Salvini, ha interessato Milano, Napoli, Torino, Bologna, Firenze, Palermo, Catania, Padova, Caserta, Reggio Emilia, Brindisi e Genova.

L’ultimo episodio è di ieri, a Genova: gli agenti hanno estratto il Taser (azionando i soli dispositivi luminosi di puntamento) per bloccare un tunisino che stava cercando di scappare per evitare l’espulsione. Lo straniero è stato fermato e imbarcato sulla nave per il rimpatrio. Secondo il Viminale è “l’ennesima operazione che conferma l’efficacia dello strumento”

Questa notte invece a Genova è stato utilizzato sparando i dardi contro un 40enne che aveva picchiato la moglie e minacciato di morte gli agenti.