Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Si è spento Giancarlo Mori, ex presidente di Regione Liguria. Il lutto nel mondo della politica, fu tra i “padri” del Pd

Il cuore ha smesso di battere questa notte

Più informazioni su

Genova. Si è spento questa notte per insufficienza cardiaca Giancarlo Mori, classe 1938, politico genovese per due volte Presidente di Regione Liguria. E’ stato tra i fondatori del Partito Democratico.

Consigliere provinciale dal 1975 al 1980, dal 1985 al 1990 è Presidente della Giunta. Nel 1990 viene invece eletto in Consiglio Regionale, e dopo il crollo della DC aderisce al Partito Popolare Italiano e in seguito alla Margherita. Partecipa al processo di fondazione del Partito Democratico.

Nel 1994, alla guida di una coalizione di centrosinistra, divenne presidente della Regione Liguria. Rieletto l’anno seguente, stavolta con il voto popolare diretto, mantiene l’incarico fino al 2000, anno in cui viene sconfitto dal candidato delle destre Sandro Biasotti: da quell’anno, sino al 2005, è consigliere regionale.

Da Regione Liguria, in particolare dal presidente Toti è arrivato il cordoglio e le condolianze per i familiari, come anche da tutti i rappresentati dei Partito Democratico: “Esprimo alla famiglia profondo cordoglio per la morte di Giancarlo Mori, deceduto stamattina a Genova. Ex presidente della Regione Liguria, poi consigliere regionale, lo ricordiamo come un uomo delle istituzioni: serio, impegnato, rigoroso. La sua morte è un lutto per il Pd e per la politica”. Lo dice la senatrice del Pd Roberta Pinotti.