Questa notte

Santa Margherita, il maltempo fa ancora danni. Nuova voragine sul lungomare, cantieri squassati dal vento

Le opposizioni alla giunta Donadoni insorgono

Santa Margherita Ligure. Il vento non risparmia il Tigullio: nuovi danni sul litorale a causa della forte burrasca.

Una voragine sul lungomare, cartelloni divelti e cantieri squassati: questo il bilancio di una notte che ha fatto nuovamente ‘paura’ per i residenti del comune marinaro.

All’attacco l’opposizione ‘Progetto Santa Insieme’, che attacca il sindaco Donadoni, a pochi giorni dal grande evento che inaugurerà la nuova provinciale per Portofino: “Purtroppo, abbiamo constatato che alcune zone, come via Milite Ignoto dopo l’Hotel Regina Elena e lungomare Rossetti, continuano a presentarsi in uno stato di degrado e di pericolosità. Dopo Villa Lo Faro, nello specifico, si è creata una voragine, la zona di punta Pedale, limitrofa al Covo di Nord Est, appare come una baraccopoli. Perchè non ha coordinato interventi in questi tratti stradali?