San Fruttuoso, giardinieri affidato ai servizi sociali coltivava marijuana. Arrestato dai carabinieri - Genova 24
Pollice verde

San Fruttuoso, giardinieri affidato ai servizi sociali coltivava marijuana. Arrestato dai carabinieri

Beccato mentre fumava uno spinello, poi la perquisizione domestica

droga spaccio marijuana

Genova. Aveva colto l’occasione delle misure alternative alla carcerazione per dedicarsi alla sua passione, la coltivazione.

Il problema, però, per un 40 enne genovese, giardiniere e passato in giudicato per omicidio colposo e occultazione di cadavere, è che quelle piante non si possono coltivare, tantomeno per venderle.

Stiamo parlando ovviamente di marijuana, trovata in quantità nell’abitazione dell’uomo durante un controllo. I carabinieri, infatti, durante una verifica di routine dell’applicazione della misura, hanno “beccato” il giardiniere con uno spinello acceso, e da lì hanno proseguito fino alla perquisizione domestica.

Sono, quindi, spuntate una serra casalinga e 200 grammi di sostanza, con bilancini di precisioni e tanti contanti (due mila euro) occultati i tubi di pringles, probabile provento dell’attività di spaccio. Per questo motivo l’uomo è stato arrestato per produzione e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.