Opportunità o minaccia?

Salario minimo, dibattito coi sindacati venerdì 12 a Sestri Ponente

Se ne discute in vista dell'esame di alcuni disegni di legge al Senato

Manifestazione sindacale - Cgil, Cisl, Uil

Genova. Venerdì 12 aprile, alle 17 la sala di Palazzo Fieschi (ex circoscrizione) di via Sestri 34 ospita il dibattito ‘Salario minimo: opportunità o minaccia?’. La discussione sull’introduzione di un salario minimo orario legale è diventata tema di dibattito parlamentare (la prossima settimana è previsto l’inizio dell’esame di alcuni ddl al Senato), entrando anche a far parte dell’agenda di governo. Ma allo stesso tempo ha suscitato una reazione improntata allo scetticismo da parte di Cgil, Cisl e Uil, che vi vedono un pericolo per la contrattazione nazionale.

Per questo Di Classe, periodico di informazione, analisi e dibattito sul movimento sindacale, ha deciso di porsi come strumento per avviare un confronto su questo tema nella Cgil e più in generale tra i lavoratori e nel sindacato. All’iniziativa prenderanno parte delegati sindacali di aziende e fabbriche genovesi.

Anche in Germania, fanno notare gli organizzatori, l’introduzione del salario minimo è passata attraverso un complesso dibattito, che alla fine però è riuscito a superare le diffidenze del sindacato tedesco e nel 2015 ha portato all’assunzione di questo istituto, senza peraltro produrre conseguenze negative per i lavoratori e per il sindacato, com’è possibile verificare dai dati.

 

leggi anche
bruno manganaro
Serve legge
Salario minimo, Manganaro (Cgil) replica a Toti: “E’ tema politico e serve a rafforzare la contrattazione collettiva”