Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rugby nei Parchi: si giocherà al Parco delle Mura

L'appuntamento è per sabato 18 maggio

Più informazioni su

Genova. Sabato 18 maggio, dalle ore 14 alle ore 17,30, con il patrocinio della Regione Liguria e del Comune di Genova, presso Forte Begato Parco delle Mura, per la prima volta in Liguria, si svolgerà la manifestazione nazionale Rugby nei Parchi.

Per l’occasione il Comune metterà a disposizione gratuitamente la funicolare Zecca-Righi per l’intero periodo della manifestazione; al capolinea a monte due navette condurranno atleti e genitori sul sito della manifestazione e ritorno. Un servizio d’ordine faciliterà il posteggio delle auto dei partecipanti in zona Forte Begato.

Genova è stata scelta per essere protagonista dell’ultima tappa del circuito RnP 2019 con relativa festa finale al fine di sostenere e collaborare con la città a seguito della sciagura del crollo del Ponte Morandi.

L’unico atleta deceduto nel crollo del ponte è stato Marius Djerri, che ha militato nelle fila delle Province dell’Ovest e successivamente nella Corniglianese Calcio; a lui sarà dedicata la coppa del Torneo.

Sarà cura della società Province dell’Ovest in collaborazione con l’organizzazione centrale occuparsi, dell’accoglienza e dell’intrattenimento dei bambini che interverranno.

Verranno invitati tutti i bambini delle scuole primarie di Genova e provincia attraverso un comunicato in collaborazione con il Miur.

L’intento sarà quello di promuovere lo sport della palla ovale, destrutturato e accessibile, nel meraviglioso spazio verde cittadino, lavorando sia sull’inclusione e integrazione sociale sia nella promozione del rugby e dei suoi valori.

Punto centrale della manifestazione sarà il torneo per tesserati dedicato ad Under 8, Under 10 e Under 12 che si contenderanno il Trofeo Rugby nei Parchi.

Sarà organizzato infine uno stand dedicato ai genitori dove verrà trattato l’argomento del bullismo e del cyberbullismo con la collaborazione di psicologi ed esperti del settore.

Ulteriori informazioni si potranno trovare sul sito www.rugbyneiparchi.com