Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ricostruzione ponte sul Polcevera, prima riunione del comitato Pris sugli indennizzi per i residenti

Si è iniziato a discutere delle prime proposte di perimetrazione delle aree interessate dal cantiere per individuarne i beneficiari

Più informazioni su

Genova. Si è riunito oggi in Regione il comitato Pris (programma Regionale Intervento Strategico) per iniziare l’iter di valutazione che porterà alla definizione dei criteri per gli indennizzi economici a favore dei residenti  interferiti dalla costruzione del nuovo ponte sul Polcevera.

Alla riunione hanno partecipato l’assessore regionale alle Infrastrutture, il commissario delegato per la ricostruzione, il Comune di Genova e la Camera di Commercio di Genova.

Nel corso della riunione sono stati individuati i nuovi referenti del comitato per la gestione delle procedure di tutela dei soggetti coinvolti che saranno ratificati con apposita delibera di giunta regionale.

Nel corso della riunione si è inoltre iniziato a discutere delle prime proposte di perimetrazione delle aree interessate dal cantiere per individuarne i beneficiari.

Il comitato ha concordato di definire tutte le procedure previste dalla norma Pris per redigere, entro 15 giorni, la ‘road map’  per arrivare all’approvazione dell’accordo con le valutazioni economiche per ogni beneficiario e anche le relative tempistiche di erogazione, prevedendo anche le audizioni dei soggetti interessati.

La riunione del Pris che si è tenuta oggi, è stata decisa alla luce della norma inserita nel decreto del governo cosiddetto “Sblocca Cantieri” del 18 aprile, con il quale è stato autorizzato il commissario straordinario a tutelare anche i soggetti residenti interferiti dal cantiere.

La nuova riunione è stata fissata lunedì 2 maggio.