Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

PSA Olympia sconfitta da Busnago: spazio alle giovanissime e a chi ha giocato di meno risultati

Il presidente Giorgio Parodi: "Sono davvero orgoglioso di questo gruppo per la stagione fatta"

Genova. La PSA Olympia esce sconfitta dall’impegno interno contro la Dolcos Busnago ma lo fa come sempre a testa alta, anzi altissima.

Coach Luca Mantoan decide di premiare chi fino ad oggi ha giocato meno, a partire dalle giovanissime Giulia Ottonello ed Asia Ferrando, rispettivamente palleggiatrice e libero della formazione gialloblù. Accanto a loro, in campo per parecchi minuti anche Monica Pastorino, Maurizia Caporaso, Lena Mastromarino e Irene Fontana.

Nonostante la sconfitta per 3-1 la squadra ha risposto bene. Nel primo set, le ospiti partono forte e mettono in carniere il primo punto del match grazie al 25-16 finale. La reazione delle ragazze di coach Mantoan non tarda ad arrivare e, nel secondo set, arriva il punto dell’1 a 1 con un buon 25-14. Sicuramente più combattuti gli ultimi due set della gara, chiusi rispettivamente 25-20 e 25-19, per il 3-1 finale in favore di Dolcos Busnago.

Sono davvero orgoglioso di questo gruppo per la stagione fatta – ha commentato il presidente Giorgio Parodi -. Ora riposiamoci per la sosta pasquale perché al rientro avremo le ultime due partite della stagione: il derby in trasferta contro la Normac e l’ultima in casa contro Olginate. In queste due partite dobbiamo fare i punti necessari a mantenere il primato fra tutte le squadre liguri“.

Adesso infatti il campionato di Serie B2 va in vacanza per tredici giorni, per tornare sabato 27 aprile quando la PSA Olympia scenderà in campo alle ore 21 per la sfida tutta genovese in casa della Normac Avb.