Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Promozione e attrattività territoriale, missione polacca per il Comune di Genova

La missione a Varsavia costituisce la prima tappa di una sorta di roadshow in una serie di capitali (e di Ambasciate) del Nord e Centro Europa

Genova. Silver economy, attrattività del territorio e della città, valorizzazione delle eccellenze imprenditoriali genovesi sono solo alcuni dei temi al centro della missione a Varsavia, promossa da Confcommercio International insieme con il Comune di Genova.

L’iniziativa si inquadra in un più ampio Protocollo d’Intesa recentemente siglato da Confcommercio International e Comune di Genova, volto all’attivazione di un programma di azioni coordinate di promozione internazionale della città di Genova e la sua provincia, delle sue eccellenze e potenzialità in ambito business e turistico sui mercati nuovi, in forte espansione economica, del Centro Europa.

Per il Comune di Genova parteciperà l’Assessore allo Sviluppo Economico del Comune di Genova Giancarlo Vinacci, accompagnato dal Direttore Marketing Territoriale, Promozione della Città, Attività Culturali Cesare Torre, mentre Confcommercio International sarà rappresentata dal Presidente Franco Aprile.

Il momento principale della missione sarà l’incontro di presentazione delle opportunità che Genova può offrire alla Polonia, in programma martedì 16 aprile alle ore 10, presso l’Ambasciata d’Italia a Varsavia: la delegazione genovese incontrerà l’Ambasciatore d’Italia Aldo Amati e una platea di potenziali investitori, interessati alla nostra città e in particolare al tema della Silver economy.

In un’ottica di sistema territoriale, l’incontro prevede inoltre l’intervento di Alessandro Pitto, Presidente di Spediporto, associazione aderente a Confcommercio, che completerà il quadro dell’offerta economica genovese interessata alle relazioni con la Polonia, con uno sguardo particolare al tema dello shipping.

La missione di Varsavia costituisce la prima tappa di una sorta di roadshow in una serie di capitali (e di Ambasciate) del Nord e Centro Europa, individuate in base al loro potenziale di interesse per la promozione economica e turistica della città e del suo tessuto imprenditoriale, in particolar modo per quanto riguarda la Silver economy.