Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Otto ore di sciopero alla Sirti: rotto il tavolo di confronto, domani incontro al ministero del Lavoro

L'azienda vuole tagliare gli organici e soprattutto utilizzare ora i contratti di solidarietà, ma non per tutti

Più informazioni su

Genova. Sciopero di otto ore anche a Genova questa mattina per i lavoratori della Sirti, la più grande azienda di installazioni telefoniche italiana
con 3.800 dipendenti a livello nazionale.
Dopo aver rinunciato a licenziare 833 lavoratori, l’azienda ha chiesto di tagliare gli organici nei prossimi tre anni per 550 lavoratori, alcuni accompagnati alla pensione, altri riqualificati e con una parte per la quale non si conosce ancora il destino.

“Nel frattempo l’azienda vuole utilizzare i contratti di solidarietà ma non per tutti i lavoratori, ma solo per la parte che decide l’azienda – si apprende da una nota della Fiom Cgil – negando il principio del coinvolgimento di tutti i dipendenti. Per queste ragioni si è rotto il confronto presso Assolombarda e chiesto un incontro al Ministero del Lavoro fissato per domani, 18 aprile”.