Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Non una di meno torna in piazza, martedì presidio davanti alla prefettura: “Il ddl Pillon deve essere ritirato”

Proprio domani il disegno di legge tornerà in discussione al Senato

Più informazioni su

Genova. Dopo la partecipatissima manifestazione nazionale a Verona contro il convegno mondiale delle famiglie Non un di meno torna in piazza. L’appuntamento a Genova è per martedì 9 aprile alle 15.30 davanti alla Prefettura di Genova per chiedere il ritiro definitivo del ddl Pillon “L’odiato disegno tornerà in discussione in commissione al senato martedì 9 aprile e per questo noi noi saremo di nuovo in piazza a contestarlo” scrivono le attiviste che attaccano:

“Nonostante le dichiarazioni ipocrite post Verona di Spadafora (M5S) sull’archiviazione del ddl sull’affido famigliare e il divorzio, il governo ci tiene a stravolgere il diritto di famiglia, minacciando ancora di più l’autonomia delle donne e la nostra possibilità di sottrarci da relazioni violente in cui siano coinvolti figlie e figli” spiegano in un post che lancia l’appuntamento di domani.

“Niente di quello che abbiamo letto negli ultimi due giorni risponde alla rivendicazione portata in piazza in questi mesi da Non Una Di Meno: il disegno di legge Pillon ‒ e ogni riforma del diritto di famiglia che si ispiri al suo modello misogino e patriarcale ‒ devono essere ritirati definitivamente e senza condizioni”