Governance poll

Nella classifica dei presidenti di Regione più amati Toti all’ottavo posto con indice di gradimento in salita

Ed è uno dei pochi ad aver aumentato il consenso, insieme a Zaia e Zingaretti

Genova. Chissà se avrà festeggiato con un bicchiere di Sciacchetrà, durante la visita di questa mattina allo stand ligure di Vinitaly, a Verona, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti. In base alla Governance Poll 2019, la classifica sul gradimento degli amministratori stilata dall’istituto Noto Sondaggi per Il Sole 24 Ore e pubblicata, il governatore ligure aumenta il suo indice di quasi il 5% rispetto all’anno precedente piazzandosi all’ottavo posto in Italia.

Ancora una volta al primo posto c’è il presidente del Veneto Luca Zaia che ha totalizzato il 62%, con un incremento dell’11,9% rispetto al giorno delle elezioni, raggiungendo livelli che sembrano inaccessibili per gli altri presidenti di Regione; al secondo e terzo posto, altri due governatori della Lega: il presidente del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga (con il 51,1%), e quello della Lombardia, Attilio Fontana (49,2%).

Il primo presidente di centrosinistra è Stefano Bonaccini, dell’Emilia Romagna, con il 44,2% (ma il consenso è in calo del 4,8% rispetto al giorno dell’elezione); a seguire, Enrico Rossi della Toscana, al 42,6% (-5,4%).

Il presidente della Liguria, Giovanni Toti (Forza Italia), si piazza ottavo con il 39,2% (in crescita del 4,8%) ed è uno dei tre ad aver aumentato il consenso, insieme a Zaia e Zingaretti (Lazio). Il sondaggio è stato effettuato su 16 Regioni durante il mese di marzo 2019.

Più informazioni