Appuntamento

Martedì a Genova un convegno sul Mediterraneo e la “via della seta”: c’è anche la commissario Ue Bulc

L’iniziativa intende fare il punto della situazione del porto e della città proiettando le strategie a medio e lungo periodo a livello globale

Genova. Il rilancio del Porto di Genova e della città saranno al centro del Convegno “Il Mediterraneo e la Via della Seta”, che si terrà a Genova presso la Sala del Capitano di Palazzo San Giorgio, martedì 16 aprile dalle ore 9.30 alle ore 18.30 ed è organizzato dalle associazioni Centro in Europa e Le Radici e le Ali insieme alla Fondazione Casa America, in collaborazione con l’Autorità di Sistema portuale del Mar Ligure occidentale.

L’iniziativa intende fare il punto della situazione del porto e della città e offrire alla comunità portuale e cittadina un’occasione di approfondimento e di discussione in merito ad un argomento – la nuova “Via della Seta” – potenzialmente rilevante ai fini della definizione delle strategie di medio e lungo periodo del porto di Genova.

L’evento è articolato in due sessioni, una al mattino, dalle ore 9.30 alle ore 13, e una pomeridiana, dalle ore 14.30 alle ore 18.30. Al mattino, il Convegno si aprirà con i saluti dell’Autorità del Sistema portuale del Mar Ligure occidentale e del Commissario Europeo ai Trasporti, Violeta Bulc, con un videomessaggio rivolto agli intervenuti. Seguirà la presentazione dell’iniziativa da parte di Roberto Speciale, Presidente dell’associazione Centro in Europa, promotrice dell’evento.

Alle ore 10.30 avrà inizio un dibattito relativo alla situazione del Porto e della città, volto a mettere in evidenza tutte le criticità e le iniziative in atto. Il giornalista Franco Manzitti intervisterà alcuni protagonisti coinvolti nello sviluppo di Genova e del suo Porto: Stefano Balleari, Vicesindaco di Genova, Andrea Benveduti, Assessore allo Sviluppo economico della Regione Liguria, Giovanni Mondini, Presidente di Confindustria Genova, Massimo Giacchetta, Vicepresidente della Camera di Commercio di Genova, Paolo Pessina, Area Italy CFO di HAPAG Lloyd, Paolo Lo Bianco, Managing director di CMA CGM Italy, Enrico Poggi, Segretario generale FILT CGIL Genova, Mauro Scognamillo, Segretario generale Fit-Cisl Liguria, Roberto Gulli, Segretario generale Uiltrasporti Liguria, Federico Romeo, Presidente Municipio Valpolcevera, Antonio Benvenuti, Console CULMV.

I lavori riprenderanno nel pomeriggio alle ore 14.30 con la Tavola Rotonda Il futuro: il Mediterraneo e la Via della Seta, moderata dal giornalista Carlo Rognoni.

Al contributo introduttivo da parte di Giuliano Gallanti, già Presidente delle Autorità Portuali di Genova e di Livorno, seguirà la discussione, che potrà contare sui contributi di Eamonn O’Reilly, Presidente di Espo, Daniele Rossi, Presidente di Assoporti, Victor Schoenmakers, Director corporate strategy del Porto di Rotterdam, Paolo Emilio Signorini, Presidente dell’Autorità di Sistema portuale del Mar Ligure occidentale, Augusto Cosulich, Managing Director di Fratelli Cosulich S.p.A., Ugo Salerno, Presidente e Amministratore Delegato RINA. Tra i partecipanti alla sessione di approfondimento anche Stavros Hatzakos, Direttore generale del Porto del Pireo, la cui testimonianza costituirà un momento di particolare interesse.

Più informazioni