Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lavoratori dell’Agenzia delle Entrate in presidio sotto la Prefettura: “Sblocco del salario accessorio”

L'agitazione arriva dopo che la mediazione non ha portato a nessun risultato

Più informazioni su

Genova. Sono più di 30 mila i lavoratori dell’Agenzia delle Entrate in attesa dell’erogazione del salario accessorio 2016 e 2017 e che da tempo attendono risposte che non sono mai arrivate. “I confronti e lo stato di agitazione non sono serviti. E oggi non potevamo non essere in sciopero”

sciopero lavoratori agenzia delle entrate

Così dichiarano i sindacati di categoria presenti al presidio sotto la prefettura: “Durante il tentativo di conciliazione obbligatorio, tenutosi al Ministero del Lavoro, l’Agenzia non ha fornito alcun nuovo elemento sul blocco del salario accessorio dal 2016, limitandosi a chiedere ulteriore tempo e con spiegazioni e posizioni sempre troppo vaghe e inspiegabili. I brillanti risultati raggiunti dall’Agenzia, presentati in pompa magna al Ministro Tria, sono stati ottenuti esclusivamente grazie all’impegno e alla professionalità delle donne e degli uomini che,
quotidianamente prestano la loro opera a servizio del Paese”.

In Liguria sono 1600 i dipendenti e a Genova 600. La richiesta è lo sblocco delle risorse dei Fondi 2016 e 2017, che influiscono per circa 800/1000 euro all’anno sugli stipendi dei singoli dipendenti. Nel frattempo, intorno alle ore 10.00 incontro tra Prefettura e organizzazioni sindacali.