Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Tossini Pro Recco Rugby chiude con ottimo terzo posto risultati

Finale di stagione in crescendo, confermato con il successo a Parabiago

Recco. Con una bella vittoria per 33-24 sul campo del Parabiago, la Tossini Pro Recco Rugby chiude il campionato di Serie A 2018/2019 con un magnifico terzo posto.

Sono soprattutto i numeri a rendere l’idea di quanto fatto dai ragazzi di coach Callum McLean dopo aver toccato il punto più basso della stagione con la sconfitta del Carlini (era il 27 gennaio, Cus Genova-Pro Recco 32-3): al termine di quella partita, gli Squali erano 6 punti dietro al Cus Genova, a 7 dal Parabiago, 10 dall’ASR Milano e addirittura 13 dal Cus Torino. Alla fine hanno chiuso il campionato con 9 punti più dei biancorossi genovesi, 6 sopra al Parabiago, in parità con l’ASR e 2 punti sopra al Cus Torino. La difesa è stata la seconda del girone 1, dietro solamente a quella della corazzata Lyons.

Il capitano Bastien Agniel, che lascia Recco dopo otto fantastici ed indimenticabili anni, ha chiuso la sua esperienza italiana con un’altra stagione da incorniciare: diciotto presenze (il 100%) e 150 punti (5 mete, 31 trasformazioni e 21 calci di punizione).

Tanta soddisfazione e un po’ di rammarico – sintetizza il tecnico neozelandese – perché ci siamo resi conto di quanto abbiamo pagato cara la prima parte del campionato, in cui abbiamo faticato davvero tanto. Sono molto contento della vittoria sul Parabiago per diversi motivi: prima di tutto, perché è il modo giusto per salutare Bastien, poi perché questo terzo posto, anche se un pochino amaro, sembrava impossibile a metà campionato e, infine, perché siamo scesi in campo per quest’ultima partita con l’atteggiamento giusto, nonostante non ci giocassimo nessun obiettivo concreto. Ora, questa settimana lavoreremo insieme alla Cadetta, che ha ancora una partita da giocare, e poi inizieremo subito a programmare la prossima stagione”.

Proprio dagli Squalotti della seconda squadra è arrivata un’altra grandissima soddisfazione: la storica promozione in Serie C1, con una giornata di anticipo. Vero laboratorio e scuola dove i ragazzi in uscita dalle giovanili possono maturare prima di affacciarsi in prima squadra, la Cadetta ad un livello superiore è un tassello importantissimo per il settore senior biancoceleste.

Per quanto riguarda i verdetti della Serie A, sono qualificate alle semifinali Lyons Piacenza, Colorno e Capitolina, mentre si affronteranno negli spareggi tra le seconde Accademia, Noceto e Amatori Catania. Sono retrocesse in Serie B Cus Milano, Brescia e Benevento e si giocheranno i playout per non seguirle VII Torino, Vicenza e Primavera. Dal Top12 è retrocesso il Valsugana, mentre dovranno giocare uno spareggio salvezza Lazio e Verona.

Il tabellino:
Rugby Parabiago – Pro Recco Rugby 24-33 (p.t. 16-12) (punti 0-5)
Rugby Parabiago: Albano, Saleri (50° Leorato), Massari, Schlecht, Durante, Grillotti, Castiglioni (40° Castiglioni), Mikale, Dell’Acqua (64° Maspero), Vincini (40° Cancro), Maggioni (40° Volta), Orlandi, Franceschini (40° Simioni), Fulciniti (54° Vacirca), Torri (cap.) (40° Polio). All. Mamo M.
Pro Recco Rugby: Gaggero, Romano, Panetti (71° Cinquemani), Becerra (50° Torchia), Monfrino Ma. (50° Panetti), Agniel (cap.), Tagliavini (71° Romano), Leung Way, Canoppia, Monfrino Mi., Metaliaj (71° Cavallo), Chtaibi (44° Barisone), Corbetta (74° Avignone), Bedocchi (50° Noto), Actis. All. McLean
Arbitro: Pompa (Chieti)
Marcature: 4° m Becerra tr Agniel (0-7), 17° cp Maggioni (3-7), 24° cp Maggioni (6-7), 32° m Monfrino Ma. (6-12), 38° m Albano tr Maggioni (13-12), 40° cp Maggioni (16-12); 44° m Tagliavini tr Agniel (16-19), 68° m Metaliaj tr Agniel (16-26), 71° cp Grillotti (19-26), 76° m Romano tr Agniel (19-33), 78° m Coffaro (24-33)
Calciatori: Maggioni (P) 4/4, Grillotti (P) 1/2; Agniel (R) 4/5.
Cartellini gialli: 58° Leung Way (R)
Man of the match: Durante (P)