Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Samp, in dieci per cinquanta minuti, sfiora il pareggio risultati

I capitolini segnano (con Caicedo) due volte nei primi diciotto minuti di gioco; la Samp (in dieci) gioca un buon secondo tempo, ma il palo di Murru e il goal divorato da Defrel negano ai blucerchiati il pareggio

Genova. La Lazio, priva di Luis Alberto e Milinkovic Savic, dopo aver staccato il pass per la finale di Coppa Italia, supera anche la Sampdoria.

Marco Giampaolo e Simone Inzaghi mandano in campo le seguenti formazioni:

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Sala, Ferrari, Colley, Murru; Praet, Ekdal, Linetty; Ramirez; Quagliarella, Defrel

A disposizione: Rafael, Belec, Bereszynski, Tavares, Tonelli, Barreto, Jankto, Vieira, Saponara, Gabbiadini, Caprari, Sau

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, Acerbi, Bastos; Romulo, Parolo, Lucas Leiva, Cataldi, Lulic; Correa; Caicedo

A disposizione: Proto, Guerrieri, Patric, Luiz Felipe, Armini, Zitelli, Marusic, Badelj, Jordao, Neto, Immobile

Al 2° erroraccio di Colley, che consente a Caicedo di involarsi verso Audero, superato dal tiro dell’attaccante laziale (1-0).

Inizio in salita per i blucerchiati… due errori in uscita tolgono sicurezza ai ragazzi di Giampaolo, che faticano a prendere le misure alla Lazio

All’ 8° Maresca grazia Leiva, per una entrata scorretta ai danni di Ekdal

In fase difensiva la Lazio si difende compatta, mentre Giampaolo chiede a Ramirez di giocare alle spalle di Leiva

Al 15° esce Colley (problemi allo stomaco), sostituito da Tonelli, che si affianca a Ferrari sulla linea centrale difensiva

Al 18°  apertura di Correa per Romulo, sul cui cross Caicedo realizza (di testa) il 2-0

Al 21° ammonito Ferrari per fallo su Correa...

Al 22° entrata da giallo di Caicedo su Murru, ma Maresca non estrae il cartellino, ammonendo Ramirez per proteste… due pesi, due misure…

Al 31° ammonito Acerbi…  per fallo su Quagliarella

Al 32° Strakosha respinge l’ottima punizione di Ramirez

Al 37° sulla punizione di Praet, il colpo di testa di Defrel non impensierisce l’estremo difensore ospite

Al 44° fallo di Ramirez su Leiva… Maresca ammonisce, per la seconda volta, l’uruguayano, che viene espulso.

Giampaolo, ad inizio del secondo tempo , fa entrare Jankto al posto di Linetty. I blucerchaiti giocheranno i restanti quarantacinque minuti in dieci. Defrel e Jankto si posizionano sugli esterni in una sorta di 4-4-1.

Al 53° micidiale ripartenza della Lazio, il tiro incrociato di Romulo si infrange sul secondo palo.

La Samp deve avere pazienza, non si deve disunire, per cercare, senza allungarsi, di trovare l’episodio che può riaprire la partita…

Il momento arriva (al 56°) con Quagliarella, che accorcia le distanze (1-2).

Al 60° palo clamoroso di Murru, la Samp e la Sud ci credono, la squadra, ridisegnata da Giampaolo, mette (in dieci uomini) alle corde Parolo e compagni.

Al 62° esce Caicedo per Immobile

Al 67° finisce la pantomima di Romulo, sostituito  da Marusic

Al 70° giallo per Wallace

Al 73° ammonizione per Tonelli, per ostruzione ai danni di Cataldi.  Il difensore doriano, diffidato, salterà la prossima gara

Al 74° traversa di Immobile

Al 75° Defrel, a porta vuota, si divora il pareggio

Al 76° esce Cataldi, al suo posto Badelj

All’81°  Giampaolo, nonostante l’inferiorità numerica, inserisce una terza punta (Gabbiadini) per Sala

All’89° giallo per Murru

All’91° ammonito Lulic

Game over a Marassi, la Samp, dopo un primo tempo insufficiente, ha avuto una grande reazione di orgoglio e di gioco, peccato…