Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Pasqua del Gaslini, i giocatori di Sampdoria e Genoa regalano le uova ai piccoli ricoverati

Domani pomeriggio arriva la Samp al gran completo, giovedì invece sarà la volta dei giocatori rossoblu

Genova. Saranno due giorni di festa con le loro squadre del cuore per i bimbi ricoverati all’ospedale Gaslini di Genova. Come da tradizione domani e dopodomani, i giocatori rossoblucerchiati regaleranno le uova ai piccoli pazienti.

Si comincia domani, mercoledì 17 aprile: l’UC Sampdoria al gran completo con tutti i giocatori sarà all’Ospedale Gaslini – come ogni anno dal 1978 – in occasione dei tradizionali auguri della S. Pasqua e la distribuzione delle uova blucerchiate ai bambini degenti all’Istituto pediatrico genovese. Tutta la squadra e la sua dirigenza sarà accolta dal presidente del Gaslini Pietro Pongiglione e dal direttore generale Paolo Petralia. L’evento è fissato per mercoledì 17 aprile 2019 alle ore 18.00 con appuntamento davanti all’entrata del padiglione 16: dopo una visita ai piccoli pazienti nei reparti di Chirurgia e Ortopedia, i giocatori della Sampdoria, alle ore 18.40 circa, incontreranno i bambini, le famiglie e il personale dell’Istituto in Aula Magna (pad. 16 piano terra), dove si intratterranno fino alle ore 19.00.

Giovedì 18 aprile invece dalle ore 15.00 alle ore 15.45 una delegazione del Genoa CFC sarà tra i bambini dell’Istituto Gaslini per portare un sorriso a pochi giorni dalle festività pasquali. Proseguono a getto continuo le visite dei tesserati agli ospiti dell’ospedale pediatrico, per il progetto di responsabilità sociale che il club sta portando avanti per raccogliere fondi per lo sviluppo dei servizi per le famiglie al Centro Accoglienza dove è stata inaugurata la Casa del Grifone. Una delegazione rossoblù guidata da mister Prandelli e composta dai dirigenti, Bessa, Pandev e Veloso, darà seguito ai precedenti appuntamenti al Gaslini in compagnia dell’ad di Zentiva Italia, Marco Grespigna, partner e tra i finanziatori del progetto.