Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Taekwondo Olympic Center festeggia i suoi nuovi campioni interregionali

Medaglie d'oro per Francesco Volpe. Angelica Badaracco, Diego Santinelli e Simone Borzone

Carasco. Anche quest’anno la società Taekwondo Olympic Center si è presentata puntuale come sempre al campionato interregionale di combattimento, tenutosi a Quiliano.

Si riconferma subito il piccolo campione Francesco Volpe, che ha dimostrato un livello di combattimento nettamente superiore alla media dando inizio ad un vero e proprio show a ritmo di calci in volo.

In rapida successione arrivano anche gli ori di Angelica Badaracco, Diego Santinelli e Simone Borzone.

Angelica si è riscattata dalla sua ultima gara che la vedeva vicecampionessa dopo aver perso una finale, questa volta invece ha combattuto con determinazione senza dare tregua alla sua avversaria riuscendo così a vincere la finale chiudendo l’incontro per ko tecnico.

A seguire iniziano i festeggiamenti per il piccolo Diego, di soli 8 anni, che dopo aver eliminato i suoi avversari con grande abilità si porta a casa uno splendido oro vincendo la finale con più di 20 punti di differenza.

La società tigullina si aggiudica l’intero podio della categoria -27 kg, che vede vincitore Simone Borzone, al secondo posto Emanuele Privitera e al terzo Marco Fele. I tre atleti sono arrivati alle fasi finali della gara combattendo con grinta senza esclusione di colpi nonostante fossero compagni di squadra, dimostrando un ottimo livello.

Argento invece per Melissa Terrasi che scende sul tappeto bene decisa ad usare la gara come test prima dei campionati italiani giovanili che si terranno a giugno a Roma; gara combattuta la sua, ma che la vede perdere nelle ultime fasi della finale per una manciata di punti.

Argento per Stefano Brizzolari che supera la semifinale con un ko dopo solo 20 secondi, si arrende poi in finale per un calo di pressione che non gli permette di dare il meglio di sé.

È poi la volta di Riccardo Rovegno che ritorna a combattere dopo tre anni di stop: bronzo per lui nella categoria dei pesi massimi. Un ottimo ritorno per Riccardo che dimostra che se si vuole ci si può sempre mettere in gioco.

Manca il podio il piccolo Luciano Santinelli, di appena 5 anni, che non riesce a farsi spazio in una categoria piena di avversari, ma nonostante tutto la vera vittoria è il suo sorriso pieno di gioia nell’essere supportato dai suoi compagni in un weekend all’insegna dello sport.

“È stata una grande prestazione da parte di tutto il mio team – dice il maestro Christian Giglio -. I ragazzi si sono preparati duramente per questa gara, erano tutti intenzionati a dare il meglio di loro stessi. È bello vedere un gruppo compatto dove grandi e piccoli si sostengono e si incitano a vicenda. Questi ennesimi risultati dimostrano che seppur giovane, la nostra società è sinonimo di qualità e professionali. Da adesso in poi tutto il gruppo si merita un po’ di riposo mentre Volpe e Terrasi inizieranno il percorso di preparazione in vista del campionato italiano giovanile Kim&Liù di Roma”.