Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Genoa supera la Roma XIV e si rilancia per la salvezza risultati

Le rossoblù si impongono sulle laziali condannandole matematicamente alla Serie C. Ora lo scontro diretto con Cesena

Quando si dice che un risultato buono come il pane si intende proprio una vittoria come quella ottenuta dalle Genoa Women che tornano a fare punti dopo tre gare durissime che avevano fatto barcollare le speranze di salvezza delle rossoblù che invece ad oggi si giocherebbero la permanenza in categoria con una delle vincitrici di Serie C.

Al “Broccardi” di Santa Margherita arriva la Roma Decimoquarto squadra che sta onorando alla grande un campionato difficilissimo per le laziali che nonostante l’impietoso “0” in classifica continuano a dare il massimo e ad impegnarsi in ogni gara, dando davvero un ottimo esempio a tutte. Peraltro il ko di domenica vale la matematica retrocessione per le biancocelesti, anche se ovviamente dato il gap dal resto del gruppo di bassa classifica le speranze erano pari a zero.

A dimostrazione della voglia di far bene la gara fatica a decollare per le liguri che trovano il vantaggio al 9° con Cama, che viene, però raggiunto dal gol di Bevilacqua dieci minuti più tardi. Equilibrio ristabilito solo per poco perché al 25° ancora Cama replica e le squadre vanno al riposo sul 2-1. Romane che non demordono e Bevilacqua rinnova duello a distanza con Cama, siglando anch’essa una doppietta che rimette tutto in discussione al 49°. La reazione delle grifone è immediata e Giuffra cinque minuti dopo rimette davanti le locali. Da qui il Genoa tiene più palla e al 68° la chiudono con De Luca che mette due reti fra le squadre e ipoteca una che non cambierà più padrone.

Ora subito concentrazione massima per le rossoblù che sono attese da due partite fondamentali per il finale di stagione. Arrivano infatti due scontro diretti con Cesena, che precede di 3 punti le genovesi, e Arezzo che invece insegue ad altrettante lunghezze.