Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genoa: approvato il bilancio, si riduce il debito tributario

La proprietà è pronta a valutare offerte di acquisto della società

Genova. Ieri l’assemblea degli azionisti del Genoa ha approvato il bilancio 2018 e nominato il cda, che ha visto riconfermati il presidente Enrico Preziosi, il vicepresidente Giovanni Blondet, l’amministratore delegato Alessandro Zarbano e il segretario generale Diodato Abagnara

La perdita è di 3.952.731 euro, un passo avanti rispetto agli oltre 11 milioni del 2017. Ante imposte, il bilancio chiuso nel 2018 è in positivo di 954.146 euro, non capitava da molto tempo. Il debito con l’erario è calato a 58 milioni, mentre, nel 2019, ha registrato un ulteriore diminuzione di altri 20 milioni, grazie alla cessione di Piatek.

Secondo i piani del Genoa, il restante passivo di 38 milioni dovrebbe essere estinto entro il 2019.

Il patrimonio netto del Genoa al 31 marzo 2019 risulta di 10 milioni. L’amministratore delegato Alessandro Zarbano ha spiegato ai soci che il Genoa ha chiesto anche quest’anno la licenza Uefa ed è sicuro di ottenerla.

Durante l’assemblea si è anche parlato dell’ipotesi di cessione della società. La proprietà pare sia pronta a valutare offerte, che però al momento non ci sono.