Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Far west sopraelevata, arriva anche l’autotreno. Le segnalazioni di tir sono all’ordine del giorno

Un nuovo "esemplare" si aggiunge al repertorio dei "transiti proibiti" sulla Aldo Moro

Genova. Il lungo, il corto e quello doppio. La viabilità sulla strada sopraelevata Aldo Moro non si fa mancare nulla: anche oggi, dopo le numerose segnalazioni dei giorni e delle settimane scorse, sono diversi i tir che gli automobilisti hanno incrociato sul loro percorso.

E tra loro anche un autotreno, immortalato mentre corre sereno in direzione levante, probabilmente entrato sulla Aldo Moro direttamente dallo svincolo autostradale. Ma non è l’unico, qualche minuto prima in direzione ponente, un altro bestione si mescolava tra auto e moto.

Sembra quindi sempre più urgente correre ai ripari: se in via di Francia è stato riposizionato il dissuasore mobile divelto tempo fa proprio da un grosso camion, il resto dei lavori è ancora fermo. “Aster – ha fatto sapere ieri il vice sindaco Stefano Balleari – ha garantito che entro la fine del mese posizionerà i limitatori in via cantore, via d’Annunzio e sull’elicoidale. Subito dopo saranno posizionati alla Foce e all’ingresso dall’autostrada”.

Nell’attesa si accettano scommesse su quale nuovo “esemplare” correrà pericolosamente sulla sopraelevata, arricchendo in questo modo la “collezione” dei transiti proibiti e impuniti.