Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Dal primo maggio i lavoratori dei centri impiego saranno trasferiti a Regione Liguria

176 gli addetti a tempo indeterminato e 67 i neo assunti a tempo determinato trasferiti sotto la gestione di competenza regionale

Più informazioni su

Genova. All’unanimità il Consiglio regionale della Liguria oggi pomeriggio a Genova ha approvato un emendamento alle disposizioni collegate alla Legge di Stabilità 2019 che posticipa di un mese, dal primo aprile al primo maggio 2019 il trasferimento dei lavoratori dei centri per l’impiego dalle province alla Regione Liguria.

Saranno 176 gli addetti a tempo indeterminato e 67 i neo assunti a tempo determinato trasferiti sotto la gestione di competenza regionale.

“Abbiamo votato a favore del collegato al Bilancio presentato dalla Giunta soltanto perché conteneva la norma, che condividiamo, sul passaggio dei lavoratori dei centri per l’impiego alla Regione – scrive il gruppo del Pd – Una decisione che inquadra le figure professionali presenti nei centri per l’impiego nell’organico della Regione e che quindi non poteva vederci contrari, anche se, in questo modo, la Giunta certifica il fallimento di Alfa”.