Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cristoforo Colombo, lo scalo vola verso un 2019 da record. Entro l’estate passerella per la stazione di Sestri

Previsti quasi 1,5 mln di passeggeri

Più informazioni su

Genova. Un aumento delle rotte disponibili che, nel 2019, saranno 44, contro le 33 del 2018, anno record per il Cristoforo colombo, con oltre 1.450.000 passeggeri, ma anche un nuovo collegamento con la città, la passerella verso la ferrovia di Sestri Ponente, che sarà pronta nelle prossime settimane, e una ”brandizzazione” dell’area arrivi, che è stata rielaborata con ile immagini dei sapori della Liguria.

Sono queste le novità dello scalo aeroportuale genovese che, questa mattina, ha presentato la nuova veste dello scalo che accoglierà i passeggeri con le immagini di basilico, focaccia, olio e acciughe. La nuova veste grafica interessa un’area che si estende su circa 2.500 metri quadrati e che ha visto la copertura delle superfici verticali del terminal con immagini dei prodotti tipici della regione.

“Questa iniziativa è importante – ha spiegato il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti – perché fa parte del percorso di rilanci dello scalo, iniziato due anni fa, e che sta dando frutti straordinari. Il turismo è uno degli asset vincenti su cui questa Giunta ha puntato da subito, un volano fondamentale per l’economia del territorio. I numeri ci stanno dando ragione: l’aeroporto di Genova è lo scalo italiano che è cresciuto di più nel traffico passeggeri. Ora ad accogliere turisti e imprenditori abbiamo gli ambasciatori del gusto e del buon vivere ligure: focaccia, basilico, acciughe, un assaggio di ciò che appena usciti da qui i passeggeri potranno trovarsi nel piatto e portarsi via nel cuore”.

Un restilyng reso possibile grazie al supporto di Regione Liguria, con un investimento di circa 80.000 euro, e realizzata su un progetto di Liguria Digitale. “Siamo grati alla Regione per il suo contributo, che ha reso possibile la completa trasformazione dell’area arrivi del terminal, ora davvero bella e accogliente. – sottolinea Paolo Odone, Presidente dell’Aeroporto di Genova – e ora i passeggeri potranno scoprire le bellezze della Liguria ancora prima di essere usciti dall’aeroporto”. Un iniziativa che rientra in un più ampio programma di razionalizzazione delle aree. “L’aeroporto si sta attrezzando per dare servizi migliori ai passeggeri – prosegue Odone – in vista dei lavori di ampliamento che però possano partire entro fine anno”. Intanto, nelle prossime settimane, sarà aperto il collegamento con la stazione ferroviaria di Sestri Ponente. “noi abbiamo una sorta di metropolitana ferroviaria che porta all’aeroporto con un treno ogni 20 minuti – conclude Odone – e questa nuova passerella permetterà di offrire un servizio in più ai viaggiatori”.