Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Chiude inavvertitamente la figlia in macchina, “salvata” dai vigili del fuoco

Con l’intervento dei vigili del fuoco la piccola è stata liberata

Si è conclusa felicemente tra le braccia della mamma la disavventura di una bimba di due anni che questa mattina viaggiava sulla Genova-Livorno.

La famiglia francese, a bordo di una Audi Q7, si è fermata nell’area di sosta S. Ilario Sud, per fare colazione con la piccola e i suoi due fratellini, di poco più grandi. Ma una disattenzione del papà è stata fatale: la bambina, che doveva essere l’ultima a scendere dall’auto, è rimasta chiusa nell’abitacolo insieme alle chiavi, per una dinamica che le forze dell’ordine stanno valutando.

Immediato il supporto degli Ausiliari alla Viabilità e della Polizia Stradale che, vista l’impossibilità a liberare la piccola, hanno chiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco. La bimba è rimasta in continuo contatto visivo con i genitori e i fratellini, aspettando con tenace pazienza di essere liberata.

Quasi palpabile la sua gioia, quando ha potuto abbracciare la mamma e i fratellini: finalmente senza la giacca che aumentava la temperatura nell’auto che si stava surriscaldando, con il succhiotto che ha voluto immediatamente, e con un grande sorriso agli uomini e alle donne in divisa.