La tempesta nel bicchiere

C’è il piacentino nella foto promozionale della Liguria. M5S all’attacco di Toti che però smonta l’accusa

Sì, il lago rappresentato è in Emilia però in distanza si vede la Val D'Aveto. Ma per il Movimento è un tentativo maldestro di fare campagna alle europee nella circoscrizione sbagliata

Genova. E’ polemica tra il M5S e il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti per una foto con cui l’agenzia di promozione turistica In Liguria sta promuovendo il turismo. In una foto della campagna “La Liguria è un’altra cosa” compare un lago dell’Emilia Romagna. “La Regione nell’ultima campagna di promozione turistica usa immagini di bellezze naturali da visitare nella vicina Emilia Romagna, il lago Nero dell’Alta Val Nure, nel piacentino” segnala il gruppo M5S in consiglio regionale. A far emergere l’errore di contenuto sono stati alcuni post sui social e alcuni siti on line. Il pentastellato Fabio Tosi non ha atteso molto per far scattare la polemica.

“Non sarà che l’assessore pensando che l’Emilia sia nella Circoscrizione 1 e quindi terreno di possibili voti per le europee abbia voluto farsi bello agli occhi degli emiliani?”. Si chiede Tosi accennando all’ipotesi che l’assessore (al Turismo, Gianni Berrino, candidato in Ue con Fratelli D’Italia) possa aver manovrato la campagna per raccimolare voti.

Una ricostruzione politicamente ingarbugliata. Ad ogni modo arriva anche la replica – con spiegazione – di Giovanni Toti. “E’ particolarmente grave, oltre che falso, dire che la foto sia stata scippata. Liguria International ha lanciato una manifestazione di interesse per ricevere immagini della Liguria e tra quelle inviate è arrivata anche questa. La foto è scattata sulle vette che sono la porta d’ingresso della Liguria, il paesaggio che si vede sono i monti della Val d’Aveto, Maggiorasca e Monte Bue, altro che Emilia”.