Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Buon punto (0-0) della Samp Primavera con la Fiorentina

Difesa ferrea (la migliore del torneo) contro uno dei top team del campionato

Più informazioni su

Genova. Partita difficile, al Riccardo Garrone di Bogliasco, per i ragazzi di Simone Pavan, alla ricerca di punti salvezza contro la Fiorentina di Emiliano Bigica, terza forza  (ex aequo con la Roma) del campionato Primavera 1, capace, nella gara di andata di battere la Samp per 2-1.

Queste le distinte consegnate, dai due tecnici, al direttore di gara,  Matteo Gualtieridi Asti, coadiuvato dagli assistenti Claudio Gualtieri di Asti e Francesco Biava di Vercelli:

Sampdoria (4-3-1-2): Krapikas; Doda, Veips, Farabegoli, Campeol; Soomets, Peeters, Scarlino; Bahlouli; Prelec, Yaye Mpie.

A disposizione: HutvagnerMaggioniSorensen, Giordano, Perrone, Casanova,TrimboliCanovi, Benedetti, Cabral, Cappelletti,  Maglie .

Fiorentina (4-3-3): Ghidotti; E. PierozziGillekensAtnzoulasSimontiHanuljac,Lakti, Meli; MontielKukovecKoffi.

A disposizione: ChiorraPonsiDutu, Fiorini, Nannelli, N. PierozziBocchioCampagnol, Longo, Simic.

Non passa un minuto e Krapikas è già protagonista, con una prima parata, d’istinto, su Montiel ed una successiva, di piede e decisiva, su Meli. Subito dopo Scarlino cerca di rendere la pariglia ai viola.

Al 4° Atnzoulas sfiora la traversa, con Krapikas però sulla traiettoria.

Al 9° Prelec ruba palla a Gillekens e la mette in mezzo per Bahlouli, il cui colpo di testa finisce, tuttavia, fra le braccia di Ghidotti.

Al 10° Atnzoulas mette giù Bahlouli e si becca il giallo.

Al 12° Montiel impegna Krapikas a terra… Occasioni in altalena fra le due squadre, tanto è vero che subito dopo è Veips a costringere, al tuffo, il portiere viola, deviando di testa una punizione dell’ex Lione, Bahlouli. Ritmi altissimi.

Al 16° altro giallo per la Fiorentina, a Lakti, per “sgambetto” da tergo all’imprendibile Bahlouli, che al 17°, con una grande palla, mette in porta Yaye Mpie, il cui destro è destinato però alle stelle.

Al 21° Bahlouli cerca il goal alla Quagliarella da lontano… palla altissima.

Al 28° parata importante di Ghidotti, su tiro di Scarlino diretto all’angolo basso, alla sinistra del portiere.

Al 29° azione rugbistica di Koffi, ma la difesa blucerchiata regge e devia la palla in corner.

Al 31° Koffi serve Montiel in area, ma il suo esterno destro finisce alto. Gran bel giocatore, questo Tòfol Montiel, prelevato dai viola dal Maiorca, soffiato al Real Madrid… Sicuro garantito da professionista.

Al 32° Pierozzi crossa bene per Kukovec, che impatta la palla di testa sopra la traversa… Cresce la Fiorentina.

Al 34° fallo di Yaye Mpie al limite dell’area blucerchiata; la barriera del Doria ribatte la punizione viola.

Al 43° Meli, da lontano, scuote la rete, ma è quella esterna, con Krapikas in controllo sicuro.

Primo tempo equilibrato, in termine di occasioni, con la Fiorentina a cercare di far gioco e la Samp pronta a ripartire ad ogni palla conquistata, con la ferma intenzione “di far male” agli avversari.

Si riprende con Sorensen al posto di Veips (infortunato) e subito Prelec costringe alla paratissima Guidotti, andando via sulla sinistra, con una potente azione personale.

Ancora Prelec costringe al giallo Hanuljac, che si aggrappa alla maglia dello sloveno.

Al 52° parata meravigliosa di Titas Krapikas,, che va a prendere una palla rasoterra di Montiel, a fil di palo… che portiere, il lituano!

Al 56° altra parata di Krapikas, questa volta su Koffi decisivo il gigante in “giallocerhiato“.

Al 60° entra Longo per Kukovec.

Al 65° giallo per Gillekens che atterra Scarlino, impedendone la ripartenza.

Al 70° entrano Nicolò Pierozzi e  Dutu al posto di Hanuljak e Antzoulas.

Al 72° altro fallo su Bahlouli (un po’ calato), questa volta di Meli… sulla palla inattiva, il franco/algerino libera al tiro Scarlino… niente da fare.

Ancora un giallo per i viola, dopo che Dutu sgomita su Soomets... collezione di ammonizioni per i toscani.

All’80° fuori Yaye Mpie, dentro Maggioni, che appena entrato, si prende il giallo, per fallo su Koffi (altro talento).

All’89° espulso Dutu per secondo giallo, sul solito Bahlouli (di nuovo in crescita nel finale), lanciato in contropiede.

Al 90° entra Cabral  per Prelec, autore di una buona gara, mentre Koffi è sostituito da Ponsi.

Finisce 0-0, una bella partita ed un buon punto “messo in cascina” dai Pavan’s boys…

La lotta salvezza è tutt’altro che decisa, ma giocando così… ce la si può fare!