In fiera

Arredamento, un “ponte” tra Genova e Milano nel segno di Primavera

Pianeta Casa offre, come da tradizione, una panoramica sulle più moderne cucine, sugli ambienti giorno, le zone notte, le camerette per bambini, i divani e i materassi

Genova. Una sorta di ponte virtuale tra Genova e Milano, tra Fiera Primavera e le novità presentate dal Salone del Mobile, che si svolge nel capoluogo lombardo. È questo lo spirito di Pianeta Casa che, nel corso della 50^ edizione di Fiera Primavera,  offre, come da tradizione, una panoramica sulle più moderne cucine, sugli ambienti giorno, le zone notte, le camerette per bambini, i divani e i materassi. 

Uno sguardo a 360 gradi che, quest’anno, si apre anche a infissi, complementi di arredo, con tutte le ultime novità in fatto di tendenze e materiali. Diecimila metri quadrati di esposizione, l’intero piano terreno del Padiglione Blu dedicato agli arredi, grazie alla presenza di aziende provenienti da tutta Italia.

“I mobilieri genovesi sono tradizionalmente presenti – spiega Giorgio schenone presidente di Federmobili Ascom Confcommercio Genova – e quest’anno siamo riusciti ad aumentare gli spazi e il numero di espositori mettendo attenzione anche a tutto il panorama della casa. Noi siamo veramente un ponte con il Salone del Mobile, visto che, ogni anno, le date vanno praticamente a coincidere. Questo permette di presentare a Genova – conclude Schenone – le novità e le anteprime che vengono poi lanciate sul mercato nazionale a Milano”.