Dati nella norma

Amt, verifica intensiva a De Ferrari. Sono 80 i ‘senza biglietto’ su 1700 passeggeri controllati

In quasi quattro ore di "operazione"

Genova. AMT prosegue il programma di lotta all’evasione tariffaria. I controlli intensivi settimanali si affiancano alla quotidiana verifica ordinaria per contrastare e tenere sotto controllo il fenomeno di chi tenta di viaggiare sui mezzi pubblici senza pagare il biglietto.

Questa mattina, venerdì 5 aprile, la verifica intensiva si è svolta alla stazione della metropolitana di De Ferrari. I 15 Verificatori Titoli di Viaggio, dalle 8.00 alle 11.40, hanno controllato 1.700 passeggeri.

Nel corso della verifica sono state riscontrate 80 situazioni di mancanza del titolo di viaggio, pari a un tasso di evasione del 4,7%. 17 degli 80 sanzionati hanno regolarizzato immediatamente la loro posizione pagando l’oblazione di euro 41,50.

Il risultato ottenuto è in linea con le rilevazioni precedenti e con un generale calo del fenomeno. I controlli intensivi proseguiranno con cadenza settimanale, secondo il programma dell’azienda realizzato in stretto accordo con il Comune di Genova. Queste attività si sommano alla verifica ordinaria che viene svolta quotidianamente, con l’obiettivo di tutelare i cittadini che utilizzano correttamente il trasporto pubblico.

Più informazioni