Sport e indotto, a Genova nel weekend 1300 atleti e famiglie per il trofeo Judo Città di Colombo - Genova 24
Alla fiumara

Sport e indotto, a Genova nel weekend 1300 atleti e famiglie per il trofeo Judo Città di Colombo

Nato nel 1988 grazie allo sforzo e alla passione di un gruppo di amici amanti del judo, questo torneo è inserito nel Circuito Gran Prix

Genova Città di Colombo, Judo

Torna il grande judo a Genova. Da sabato 9 a domenica 10 marzo all’RDS Stadium si rinnova il tradizionale appuntamento con il torneo internazionale “Genova Città di Colombo”, giunto alla sua 31a edizione, ed organizzato dal Centro Sportivo Marassi Judo guidato da Rosario Valastro. La manifestazione, ad ingresso gratuito, è patrocinata dal Comune di Genova, dalla Regione Liguria, dal Comitato Olimpico Regionale dal Comitato Olimpico Nazionale e dal Fijlkam nazionale.

Judo assoluto protagonista a Genova anche il prossimo luglio quando la nostra città ospiterà i Campionati Europei ipovedenti e non vedenti dedicati a quest’arte marziale. Lo ha annunciato il presidente Fispic Sandro Di Girolamo.

Al torneo “Genova Città di Colombo” quest’anno parteciperanno oltre 1300 atleti provenienti da tutta Italia con rappresentative di Belgio, Francia, Principato di Monaco, Spagna, Svizzera e Ungheria, Romania che si confronteranno sulle sei aree di gara dirette da cinquanta ufficiali di gara nazionali ed internazionali, supervisionati dai due arbitri mondiali Mario Daminelli e Claudio Raimondi. Nel dettaglio saranno presenti circa 700 atleti della classe Cadetti maschili e femminile (nati tra il 2002 e il 2003), 350 atleti della classe Juniores maschili e femminile (nati tra il 1999 e il 2001) e circa 250 atleti della classe Esordienti B maschili e femminile (nati nel 2005 e nel 2006).

Sabato sono previsti gli incontri riservati agli atleti Cadetti e domenica quelli Juniores. I punteggi conseguiti nel corso del “Genova Città di Colombo” varranno in vista delle future convocazioni per Europei e Mondiali giovanili. A Genova sarà presente la commissione nazionale attività giovanile della Fijlkam composta dal presidente Raffaele Toniolo e da tutto lo staff tecnico. 

«Grazie al torneo “Genova Città di Colombo”, la nostra città sarà ancora una volta la capitale di uno sport che richiama moltissimi sportivi, anche giovanissimi – dichiara il consigliere delegato allo sport Stefano Anzalone -. Ringrazio gli organizzatori che continuano a fare enormi sforzi per portare avanti una manifestazione di forte richiamo agonistico e anche turistico».

Nato nel 1988 grazie allo sforzo e alla passione di un gruppo di amici amanti del judo, questo torneo è inserito nel Circuito Gran Prix. A livello internazionale spicca per la sua organizzazione, per i numeri di partecipanti e per il livello degli atleti: sui tatami genovesi si sono infatti avvicendati straordinari campioni vincitori ai mondiali e giochi olimpici fra cui Fabio Basile, Pino Maddaloni, Giulia Quintavalle, Manuel Lombardo e Odette Giuffrida.

Più informazioni