Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sori fa il pieno anche in Sardegna e resta in scia delle prime. Bella Locatelli, ma Bologna passa risultati

Le lontre tengono per tre quarti di gara l’impatto con la capolista, ma cede nel finale. Sori cinica e ancora vincente

Prosegue l’ottimo momento del Sori Pool Beach, che caricato dalla vittoria su Trieste di una settimana fa, torna con il bottino anche da Quartu dove si impone sulle padrone di casa della Promogest. Le genovesi partono in sordina andando sotto nel primo periodo in cui le sarde vanno sul 2-1. Nella fase centrale arriva la reazione delle soresi che pareggiano sul 4-4 e mettono la freccia al rientro in vasca dopo il cambio campo con la decisiva tripletta di Virginia Boero. Nell’ultimo periodo si gioca in contenimento con Sori che chiude la gara sul 4-6 e mantiene saldo il secondo posto in classifica dietro alla coppia Trieste – Bologna.

Purtroppo non riesce a ricambiare il favore la Locatelli che affrontava proprio il Bologna. Le giovani genovesi, però hanno dimostrato di avere il valore per metter in difficoltà anche una delle più attrezzate squadre della categoria. Primo quarto che finisce con le lontre in vantaggio dopo essere andate sotto di due infatti arrivano i gol di Tedesco, Donato e Isotta che ribaltano tutto. Black out purtroppo nel secondo periodo con Bologna che prima perviene al pareggio, poi trova due reti di allungo per il 5-7 con cui le squadre vanno al riposo.

Al rientro la Locatelli prima subisce l’ottava rete, poi ha un’altra ottima reazione rifacendosi sotto con De Carli e Nucifora, ma Bologna chiude mantenendo le due reti di vantaggio nonostante il gol anche di Cabona. L’ultimo periodo vede uscire la maggior esperienza  e delle Bolognesi poter gestire senza frenesie per poi colpire e chiudere la contesa con i gol che fissano l’8-12 finale. Resta comunque quella con Bologna una delle migliori gare viste fin qui per la formazione allenata da Garalti.