Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

‘Sintomatologia dell’esistenza’, prima nazionale per spettacolo del Teatro dell’Ortica. “La malattia mentale è nello specchio di tutti”

Il progetto del gruppo teatrale Stranità: quattro le repliche genovesi, da giovedì 14 a sabato

Genova. La fatidica settimana è arrivata: giovedì 14 debutterà ‘Sintomatologia dell’Esistenza, un Dsm per medici e poeti’, il nuovo spettacolo del gruppo teatrale Stranità, del Teatro dell’Ortica.

stranità

Le storie che saranno portate sul palco, e che si intrecciano fino a diventare cosa unica, sono il risultato di un confronto “con lo specchio”: durante il laboratorio, infatti, è emersa la necessità degli attori/pazienti di raccontare la malattia mentale attraverso le storie personali, più che partendo dal sintomo.

Da qui nasce la cifra di questo ‘Sintomatologia dell’Esistenza’: una drammaturgia che si costruisce su stili narrativi spontanei e autobiografici, e che si interseca con una comunicazione corporea tipica del gruppo Stranità.

In questo modo, anche sul palco, viene messa al centro la persona, al di là della malattia: “Una riflessione che quest’anno sentiamo più forte – si legge nel comunicato stampa di presentazione – visto che celebreremo i 40 anni della legge Basaglia, e che ancora una volta ‘fomenta’ la lotta contro lo stigma sociale mai del tutto superato. Una necessità culturale ma anche politica”.

Lo spettacolo avrà quattro repliche: giovedì 14 alle 20.30; venerdì 15 alle 10.30 e alle 20.30; sabato 16 alle 20,30. I biglietti si possono comprare sul sito del Teatro della Tosse o direttamente in biglietteria: intero 15 euro, ridotto 10 (per gruppi di almeno 10 persone) e ridotto a 7 euro per le scuole, con biglietto omaggio per accompagnatore ogni 15 persone.