Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Virtus Entella, ancora un pareggio: 1 a 1 con la Lucchese risultati fotogallery

Quarto segno "X" consecutivo per i biancocelesti, che falliscono l'opportunità di andare in fuga. Ora il Piacenza è a meno 4

Chiavari. Questa sera la Virtus Entella torna a giocare sul campo di casa per recuperare una partita che era in calendario per l’8ª giornata, ovvero a fine ottobre. I chiavaresi affrontano la Lucchese, squadra penultima in classifica a seguito delle penalizzazioni subite per inadempienze societarie. La partita del girone di ritorno, giocata prima dell’andata, finì 1 a 1.

La cronaca. Roberto Boscaglia schiera un 4-3-1-2 con Paroni; De Santis, Chiosa, Pellizzer, Crialese; Ardizzone, Paolucci, Nizzetto; Urso; Caturano, Mancosu.

A disposizione ci sono Massolo, Cleur, Belli, Mota Carvalho, Petrovic, Baroni, Iocolano, Vianni, Di Cosmo, Migliorelli, De Rigo.

La Lucchese gioca con un 4-3-1-2 con Falcone; Lombardo, De Vito, Martinelli, Favale; Greselin, Mauri, Bernardini; Bortolussi; Sorrentino, De Feo.

Le riserve sono Aiolfi, Madrigali, Provenzano, Santovito, Di Nardo, Palmese, Strechie, Isufaj, Fazzi, Muratore, Zanini, Cipriani. In panchina siede Giovanni Langella, dato che Giancarlo Favarin è squalificato.

Arbitra Andrea Colombo della sezione di Como, assistito da Alessandro Salvatori e Marco Della Croce (Rimini). Le due squadre indossano le tradizionali divise da gioco: liguri con maglia a righe biancocelesti, calzoncini e calzettoni bianchi; ospiti con maglia a righe verticali rossonere, calzoncini e calzettoni neri.

La Lucchese batte il calcio d’inizio. Al 1° già un cartellino giallo: ne fa le spese Favale, per un fallo su Caturano. La punizione viene calciata da Nizzetto: sulla barriera.

Al 2° cross di De Santis, Caturano non riesce a trovare il tempo della deviazione davanti a Falcone.

Dopo lunghe fasi di studio, prive di azioni da rete, al 13° la Lucchese si spinge all’attacco e sblocca il risultato. Calcio di punizione: Lombardo con un potente tiro centra il palo, poi la palla rimbalza sulla schiena di Paroni ed entra in rete. Entella 0, Lucchese 1.

La reazione dell’Entella è rabbiosa e al 18° arriva il gol del pareggio. Nizzetto crossa dalla sinistra, Martinelli respinge corto, Paolucci raccoglie il pallone e con il sinistro lo manda alle spalle del portiere: 1 a 1.

entella

Al 25° punizione di D’Urso per Mancosu che gira bene ma debolmente verso Falcone.

Al 27° i biancocelesti guadagnano il primo calcio d’angolo, ma non dà frutti.

Dopo il botta e risposta, la partita vive fasi di stanca. Al 40° ottima combinazione tra Mancosu e Caturano con quest’ultimo che non calcia bene e favorisce l’intervento di Falcone.

Al 43° cross di Nizzetto a cercare Mancosu, il quale però manca l’impatto di testa. Al 44° cartellino giallo all’indirizzo di Pellizzer, che si fa saltare da Bortolussi e lo atterra.

Dopo 1 minuto di recupero si va al riposo sul risultato di parità.

Nel secondo tempo Boscaglia manda in campo Iocolano e Mota Carvalho, togliendo Urso e Ardizzone, passando al 4-3-3.

Al 10° conclusione dalla distanza di Paolucci: deviata in angolo. Lo calcia Nizzetto, Chiosa colpisce di testa e manda a lato.

Al 13° primo cambio nella Lucchese: Provenzano prende il posto di De Feo. Un paio di minuti dopo, tra i chiavaresi, Belli sostituisce De Santis.

L’Entella prova a costruire azioni da rete, ma fatica a trovare spazi contro una difesa solida. Al 17° quarto tiro dalla bandierina per i locali, ma i rossoneri allontanano.

Al 20° Icardi entra al posto di Caturano e l’Entella torna a giocare con il 4-3-1-2.

Poi, dopo un altro angolo per i liguri, è la Lucchese a farsi viva: al 23° tiro di Sorrentino dalla distanza, alto.

Al 25° Mota Carvalho dalla destra mette in mezzo, colpo di testa di Mancosu: Falcone alza sopra la traversa.

Al 30° viene ammonito Falcone per perdita di tempo.

Calciando due angoli nei giro di tre minuti, la Lucchese si porta a tre nel computo dei corner, contro i sei dei biancocelesti.

Al 34° cartellino giallo all’indirizzo di Icardi.

Al 39° Boscaglia manda in campo il giovane Vianni al posto di Nizzetto. L’Entella ci prova ancora e usufruisce di altri due corner ravvicinati, senza però riuscire ad andare al tiro.

Al 45° colpo di testa di Mancosu su cross di Crialese, Falcone con qualche patema riesce a parare. Colombo concede 3 minuti di recupero. Si annota il nono tiro dalla bandierina per la squadra ligure, ma la Lucchese resiste.

Al 47° Chiosa atterra Bortolussi e viene ammonito. Finisce 1 a 1. Una prova generosa non basta ai chiavaresi, poco lucidi in fase offensiva, pagando evidentemente i quattro incontri giocati in dieci giorni.

La Virtus Entella deve accontentarsi di un altro pareggio, il quarto consecutivo. Le restano da giocare 7 incontri e, a parità di partite giocate, la squadra chiavarese si trova a più 4 sul Piacenza, la più diretta inseguitrice. Un buon margine, che però non dà ancora tranquillità; per ambire alla promozione in Serie B, ovviamente, occorre tornare a vincere.

Nel prossimo turno, lunedì 1 aprile alle ore 20,45, i biancocelesti saranno ospiti del Novara.