Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie C: Autorev sempre sola. Santa Sabina e Carcare sperano ancora risultati

In Serie C rimane la Autorev in testa, nonostante il piccolo rallentamento. Le due inseguitrici sognano di riaprire il campionato

Genova. Giornata numero diciotto nel campionato di pallavolo femminile di Serie C. La Autorev vince al tie break e le inseguitrici tengono acceso il sogno di ricongiungimento.

A Genova Sestri il Volley Genova Vgp ha fatto di tutto per fermare la capolista. Addirittura le padrone di casa si sono portate in vantaggio per due set a uno, cedendo il quarto parziale poi solo sul 24-26. La Autorev, però, è stata determinata. La gara l’ha vinta al tie break, chiuso 15-12, e ha incassato i due punti in palio.

Gare più semplici per Santa Sabina e Carcare, seconda e terza della serie. Le due società hanno vinto per tre set a zero e incamerato tre punti, accorciando così sulla Autorev. Santa Sabina ha vinto in casa contro la Gabbiano Andora, Carcare contro Albenga. La loro situazione rimane stabile e restano in lotta per la promozione in Serie B2.

Al quarto posto rimane sempre la Volare volley. Il team che gioca ad Arenzano ha vinto contro la Admo di Lavagna per 3-1.

Nella zona bassa della classifica, dove si decidono le retrocessioni, altrettanta chiarezza. La Gabbiano è quattordicesima, a un punto. La Maurina Strescino la sopravanza a quota sette. Poi la Virtus Sestri, terzultima della serie, a 14 punti. Proprio la Virtus Sestri ha conquistato nell’ultimo turno due punti, vincendo al tie break in casa della Tigullio volley project. La Maurina Strescino, invece, è stata sconfitta in casa dalla Lunezia volley, ora sesta, che ha raggiunto la Tigullio.

Tre a uno casalingo, invece, per la Grafiche Amadeo Sanremo. La società sanremese si è imposta in quattro set contro Cogoleto.