Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie A2, tutto come all’andata e il Camogli torna solitario al comando risultati

I bianconeri regolano la Crocera Stadium e si isolano in vetta; il Lavagna 90 ha la meglio sul Sori ed è terzo

Lavagna. La prima giornata di ritorno del girone Nord della Serie A2 ha avuto esito identico alla prima di andata: hanno vinto le stesse sei squadre, compresa Civitavecchia, capace di battere la Vela Nuoto Ancona.

Buon per il Camogli che, vittorioso sulla Crocera Stadium, si è isolato al comando tallonato dal Torino 81, che ha avuto la meglio sullo Sturla. In terza posizione c’è il Lavagna 90, che ha battuto il Sori.

Vediamo tabellini e resoconti, redatti dalla Fin, dei tre incontri che coinvolgevano le squadre genovesi.

Lavagna 90 – Rari Nantes Sori 12-8
Lavagna 90: Agostini, Villa, Luce 1, Pedroni M. 2, Pedroni L. 1, Cimarosti 1 (1 rig.), Bianchetti, Capelli, Cotella F., Cotella G. 1, Menicocci 1, Magistrini 1, Casazza 4 (1 rig.). All. Martini
Rari Nantes Sori: Benvenuto A., Elefante, Megna, Elphick 2, Viacava 3, Stagno, Digiesi, Benvenuto, V. Penco 1, Morotti, Percoco, Pensenti 1, Costa 1. All. Cipollina
Arbitri: Rovandi e Nicolosi
Note: parziali 3-0, 2-2, 3-4, 4-2. Uscito per limite di falli Digiesi (S) nel quarto tempo. Espulso per brutalità Valerio Benvenuto (S) nel secondo tempo. Superiorità numeriche: Lavagna 90 6/10 + due rigori, RN Sori 3/10.

Nel derby ligure la Lavagna 90 ha la meglio sul fanalino di coda RN Sori. Primi otto minuti all’insegna dei padroni di casa che si portano avanti 3-0. Gli ospiti si sbloccano con Penco a metà del secondo parziale, all’intervallo lungo la formazione di coach Cipollina è avanti di tre lunghezze (5-2). Il fallo di brutalità fischiato a Benvenuto Valerio al termine della seconda frazione compromette la gara. I ragazzi in calottina bianca ne aprrofittano aumentando così il vantaggio (8-2). Nonostante le difficoltà, Sori reagisce piazzando un break di 4-0 (8-6). Casazza, autre di una quaterna, interrompe la striscia positiva degli avversari consentendo ai suoi di contenere la rimonta. Magistrini segna il dodicesimo ed ultimo gol dell’incontro fermando il tabellone sul 12-8 finale.

Crocera Stadium – Spazio Rari Nantes Camogli 4-6
Crocera Stadium: Graffigna, Pedrini, Giordano 3, Ieno, Congiu, Figini, Ferrari, Tamburini, Fulcheris L. 1, Dellepiane, Bavassano, Manzone, Fulcheris A.. All. Campanini.
Spazio Rari Nantes Camogli: Gardella, Beggiato 1 (1 rig.), Iaci, Licata, Pellerano, Cambiaso 2, Bisso, Barabino, Cocchiere 2, Gatti, Molinelli 1, Mantero, Caliogna. All. Temellini.
Arbitri: Bianco D. e Schiavo.
Note: parziali 2-2, 0-1, 1-1, 1-2. Usciti per limite di falli: Iaci (Camogli)nel terzo tempo, Beggiato (Camogli) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Crocera 1/13, Camogli 2/7 + un rigore. Espulsi: Pedrini (Crocera) per proteste nel primo tempo, il tecnico Campanini (Crocera) nel quarto tempo.

La RN Camogli vince 6-4 il derby ligure contro il Crocera Stadium. Pronti via e la squadra di casa si trova con un uomo in meno per l’espulsione di Pedrini. Il primo parziale si chiude 2-2 con le reti di Cocchiere e Cambiaso per gli ospiti e di Giordano e Luca Fulcheris per il Crocera. Nel secondo tempo Molinelli porta in vantaggio la RN Camogli, poi di nuovo un pareggio (1-1) nel terzo quarto. Ultimi otto minuti in cui sono ancora i bianconeri ad allungare, con i gol di Cocchiere e Cambiaso, e non basta il sigillo di Giordano a ricucire lo svantaggio per i ragazzi di Campanini.

Reale Mutua Torino 81 Iren – Sportiva Sturla 9-3
Reale Mutua Torino 81 Iren: Aldi, Seinera 1, Cialdella 2, Pini, Maffè 1, Oggero 1, Brancatello, Vuksanovic 1, Capobianco, Loiacono 1, Audiberti 1, Gattarossa 1, Costantini. All. Aversa.
Sportiva Sturla: Ghiara, Baldineti, Giusti, Prian 1, Giusti, Bosso, Cappelli, Frodà, Oneto, Villari, Parodi, Dainese 2 (1 rig.), Dufour. All. Ivaldi.
Arbitri: Rotondano e Marongiu.
Note: parziali 2-1, 3-0, 2-1, 2-1. Uscito per limite di falli Giusti S. (Sturla) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Torino 4/12, Sturla 0/8 + un rigore.

Alla piscina Monumentale di Torino la Reale Mutua Torino 81 Iren vince 9-3 contro la Sportiva Sturla. Vittoria mai in discussione per i padroni di casa che dopo metà gara sono già avanti 5-1 sugli avversari, grazie alle reti di Maffè, Oggero, Seinera, Audiberti e Gattarossa. Terzo e quarto parziale fotocopia, con i parziali di 2-1, che mettono in cassaforte la vittoria per i torinesi.