Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie A2: la Rari Nantes Camogli regola di misura il Lavagna 90 e si conferma in vetta risultati fotogallery

Camogli. La sfida tra Camogli e Lavagna 90, emozionante e combattuta, ha premiato i padroni di casa che, conquistando l’undicesima vittoria stagionale, si sono confermati in vetta, inseguiti sempre ad 1 punto dal Torino 81 e a 3 punti dalla Vela Ancona. I biancoblù sono quarti.

In settima posizione c’è la Crocera Stadium, sconfitta a Bologna; al nono la Sturla, battuta a domicilio dal Brescia. Il Sori è sempre più solitario sul fondo della graduatoria.

Di seguito i tabellini e i commenti redatti dalla Fin.

President Bologna – Crocera Stadium 10-7
President Bologna: Aleksic, Gadignani 1, Bruzzone, Baldinelli 1, Moscardino, Dello Margio, Marciano 1, Belfiori 3, Pasotti, Pozzi 1, Cocchi 3 (1 rig.), Sallioni, Bonora. All. Risso.
Crocera Stadium: Graffigna, Pedrini 2, Giordano 1, Ieno, Congiu, Figini, Ferrari 2, Tamburini, Fulcheris 1, Dellepiane, Bavassano, Manzone 1, Fulcheris. All. Campanini.
Arbitri: Guarracino e Calabro.
Note: parziali 2-3, 3-1, 1-1, 4-2. Usciti per limite di falli: Dello Margio (B) e Delle Piane (C) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: President Bologna 7/12 + 1 rigore e Crocera Stadium 3/12 + 1 rigore trasformato in modo irregolare. Espulso per proteste Giordano (C) nel quarto tempo.

Primo tempo che si conclude in vantaggio per la squadra ospite (2-3). Nella seconda frazione di gioco rimonta degli emiliani con le reti di Marciano e Pozzi. Il Crocera cerca di restare in scia nei primi minuti dell’ultimo quarto, ma le reti di Belfiori e Cocchi chiudono la gara e permettono al Bologna di vincere.

Rari Nantes Sori – Reale Mutua Torino 81 Iren 9-11
Rari Nantes Sori: Benvenuto, Elefante, Megna, Elphick 4, Viacava, Stagno, Digiesi, Capurro, Penco, Morotti 1, Percoco 3, Pesenti 1, Costa. All. Cipollina.
Reale Mutua Torino 81 Iren: Aldi, Ermondi, Cialdella 1, Scarzella, Maffè 2, Oggero 1, Brancatello 2, Vuksanovic 2, Capobianco, Loiacono 2, Audiberti, Gattarossa 1, Costantini. All. Aversa.
Arbitri: Braghini e Zedda.
Note: parziali 2-4, 2-3, 3-2, 2-2. Usciti per limite di falli Loiacono (T) e Audiberti (T) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Sori 1/15 e Torino 4/15. Espulso per proteste Elefante (S) nel terzo tempo.

La Reale Mutua vince a Sori e mantiene la seconda posizione dietro al Campgli. A metà gara si gira già sul +3 per gli ospiti ed Elpick ultimo ad arrendersi per i padroni di casa che erano sotto anche di cinque reti. Pesenti Morotti e lo stesso Elphick riducono il divario sul meno uno nel terzo tempo, ma Loiacono e poi Brancatello e Oggero nell’ultimo quarto mettono in cassaforte la vittoria.

Sportiva Sturla – Brescia Waterpolo 6-7
Sportiva Sturla: Ghiara, Baldineti 1, Giusti, Prian 1, Giusti, Bosso 1, Cappelli, Rivarola, Oneto, Bonomo 1, Parodi 2, Dainese, Frodà. All. Ivaldi.
Brescia Waterpolo: Massenza, Laurini, Zugni 2, Legrenzi 1, Garozzo 1, Balzarini 1 (1 rig.), Tortelli, Tononi 1, Pietta, Zanetti, Gianazza 1, Sordillo, Laisi. All. Sussarello.
Arbitri: Romolini e Petronilli.
Note: parziali 2-0, 1-3, 1-3, 2-1. Uscito per limite di falli: Zugni (B) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Sportiva Sturla 3/10 e Brescia Waterpolo 2/7 + 1 rigore. Espulsi Pietta (B) per brutalità e il tecnico Sussarello (B) per proteste nel terzo tempo.

Un ottimo inizio per la Sportiva Sturla che, con le reti di Bosso, Parodi e Prian si porta sul +3 all’inizio del secondo tempo (3-0). Tra la seconda e la terza frazione Brescia traccia il solco con sei gol consecutivi ed arriva alla seconda metà del terzo tempo al punteggio di 6-3. La squadra di casa non demorde ma, con i gol di Parodi, Baldineti e Bonomo, riesce solamente ad accorciare le distanze: la partita termina con la vittoria degli ospiti per 7-6.

Spazio Rari Nantes Camogli – Lavagna 90 10-9
Spazio Rari Nantes Camogli: Gardella, Beggiato 2 (1 rig.), Iaci, Licata, Pellerano, Cambiaso 3, Bisso 1, Barabino, Cocchiere 1, Gatti, Molinelli 1, Mantero, Caliogna 2. All. Temellini.
Lavagna 90: Agostini, Villa, Luce, Pedroni 1, Pedroni 1, Cimarosti 1, Bianchetti, Gabutti, Cotella 2, Cotella 2, Menicocci 1, Magistrini, Casazza 1. All. Martini.
Arbitri: Luciani e Iacovelli.
Note: parziali 2-2, 3-0, 2-2, 3-5. Usciti per limite di falli: Casazza (L) nel terzo tempo, Iaci (C) e Beggiato (C) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Camogli 5/10 + un rigore, Lavagna 2/11. Espulso nel quarto tempo Pedroni M. per proteste. Ammoniti nel terzo tempo il tecnico Temellini (C) e il tecnico Martini (L).

Con una sola rete di scarto la Rn Camogli batte la Lavagna 90 dopo una partita ricca di emozioni. Primo tempo di studio chiuso 2-2, poi i padroni di casa blindano la loro porta per più di 12 minuti e si portano sul + 3 sugli avversari. Nel terzo parziale le due squadre si rispondono colpo su colpo, ma i ragazzi di Temellini mantengono saldo il loro vantaggio. Ultimo quarto gara sfilza di reti da entrambe le parti, Menicocci, Pedroni e Cotella (Lavagna) accorciano le distanze fino a portarsi sul meno uno (8-7) a meno di tre minuti dalla sirena. Poi è un finale da botta e risposta serrato dove a spuntarla è la RN Camogli.