Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Promozione Girone B: altro cambio in vetta. S’infittisce la corsa al primo posto risultati

Il Real Fieschi pareggia e perde il primo posto in favore dell’Athletic. Rivasamba che resta terzo, ma occhio al Cadimare. In coda Borzoli ad un passo dalla retrocessione diretta

Prosegue in equilibrio la lotta per il primato in Promozione Girone B, che sembra sempre più destinata ad essere decisa solamente nelle ultime gare della stagione. È chiaro ormai che non c’è un padrone, visti i continui cambi al vertice. Torna al primo posto infatti l’Athletic Liberi che supera un combattivo Ortonovo, battuto solo grazie ad un calcio di rigore procuratosi da Arrighetti nel finale e trasformato da Pagano. Ortonovo che quindi vede la classifica complicarsi anche se ad oggi la salvezza sarebbe raggiunta visti i risultati del Borzoli.

Derby tirato fra Golfo Paradiso e Real Fieschi con un pareggio finale che in fondo serve poco ad entrambe le compagini. Cogornesi che passano al 27° con la zampata del solito Gandolfo, bravo e fortunato nel vincere un contrasto ed insaccare il provvisorio 0-1. Il Golfo non ci sta e riesce a pareggiare prima della pausa con Monticone e si va al riposo sull’1-1.

Nel secondo tempo i recchelini fanno più gioco e ribaltano tutto con un calcio di rigore di Massaro. Locali che poi controllano la reazione biancoblù, ma proprio all’ultimo minuto Ruffino incoccia di testa la palla del pareggio che evita il ko per il Real Fieschi. 

Sempre in scia il Rivasamba che vince agevolmente sul Forza e Coraggio grazie a tre gol ben scanditi nella gara. Primo tempo più di studio nonostante il gol di Costa al 5° che indirizza la gara verso i sestrini che poi controllano bene e colpiscono in avvio di secondo tempo con Marasco su calcio di rigore. Partita virtualmente chiusa, ma che trova i titoli di coda con il terzo gol, firmato Salano al 78°.

Con gli alti e bassi delle prime tre, comincia a crederci anche il Cadimare che con grande pazienza sta ricucendo lo strappo con le altre a suon di vittorie. L’ultima arriva nel finale grazie alla doppietta di Maggiore che consente ai bianconeri di battere la Don Bosco e salire a-5 dalla vetta.

In coda il Casarza ipoteca la salvezza superando il Borzoli in una partita combattuta. Il Borzoli passa al 15° con Fedri, ma quindici minuti più tardi viene raggiunta da Grezzi. In avvio di secondo tempo i levantini ribaltano il punteggio con un guizzo offensivo di Iurato. Il Borzoli ha la forza di reagire e Massa pareggia, ma al 75° arriva il gol decisivo di Daidone che riporta definitivamente in vantaggio i granata che con questa vittoria scavalcano l’Ortonovo e lasciano il Borzoli a -9 dalla più vicina rivale.

Sembra aver tirato i remi in barca ormai la Burlando che subisce un altro duro ko, stavolta dal Magra Azzurri che può giocare spensierato. Genovesi sorpresi al 2° da Romiti che fa 1-0. Arancioneri che reagiscono e spingono sull’acceleratore, ma al 44° vengono colpiti ancora stavolta in contropiede, da Leonini. Nel secondo tempo la gara si chiude presto. Valentini al 59° e Antonelli piazza il poker al 63°. Sussulto ospite al 70° con Chiapperini che su rigore fa 4-1. Nel finale arriva la doppietta di Antonelli e poi il gol del 6-1 finale di Castellanotti.

Vince in rimonta il Little Club che si aggiudica il derby con la Goliardicapolis che si illude con la rete di Owusu al 40°, ma viene raggiunta e ribaltata da Raiola che firma la decisiva doppietta fra il 63° ed il 71° che consente ai rossoblù di allungare sugli stessi blugranata. Termina infine senza reti CanalettoCampomorone, con gli spezzini che falliscono un rigore all’80° con Costa.