Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pro Recco, bella impresa: bottino pieno sul campo dell’Accademia risultati

In svantaggio a metà gara, con una grande prova di forza gli Squali ribaltano il risultato

Recco. Con una partita maiuscola e tantissima determinazione, gli Squali della Tossini Pro Recco Rugby conquistano, nell’anticipo della quarta giornata di ritorno del campionato di Serie A, una stupenda vittoria con il bonus sul campo di Calvisano, casa dell’Accademia Federale Ivan Francescato: 17-24 il risultato finale, che significa 5 punti in classifica per i vincitori e 1 per i vinti.

I biancocelesti, trovatisi in svantaggio per 12 a 0 attorno alla metà del primo tempo, sono stati bravissimi a non disunirsi né arrendersi e a riprendere in mano gioco e risultato, anche quando questo è rimasto in perfetto equilibrio. Dopo le due marcature dell’Accademia, prima della fine del primo tempo il pilone Avignone e la trasformazione di Agniel accorciano le distanze e fissano il parziale sul 12-7.

Giusto il tempo di iniziare la ripresa e Stefano Romano schiaccia in meta il pareggio biancoceleste ma, ovviamente, gli avversari non stanno a guardare e si riportano avanti per 17-12. Neanche il Recco però si rassegna ed Agniel marca il 17-17 che rimane invariato fino al 66° quando, sugli sviluppi di un fallo che costa ai padroni di casa anche un cartellino giallo, arriva una meta su rolling maul (schiacciata da Noto) che Agniel trasforma per il 17-24 che chiuderà l’incontro e che significa anche il punto di bonus offensivo.

Per la Pro Recco questa è la terza vittoria su quattro incontri disputati nel girone di ritorno e tutte contro squadre più alte in classifica: escludendo la bruttissima sconfitta di Genova, i biancocelesti hanno infatti battuto Cus Torino, ASR Milano e Accademia.

Sarebbe impossibile non essere soddisfatto e felice – sorride coach Callum McLean perché abbiamo giocato un’ottima partita, abbiamo reagito allo svantaggio, non abbiamo perso la testa nel continuo equilibrio della partita e poi abbiamo gestito bene il vantaggio: sono immensamente fiero di tutti i ragazzi ed è stato bellissimo vederli esplodere di gioia per questa vittoria. Da parte mia, l’indicazione più importante è la continuità, visto che questo risultato arriva dopo quello contro l’ASR, oltre all’aspetto fondamentale della reazione alla nostra giornata più difficile, cioè la sconfitta di Genova”.

Sul campo del San Michele di Calvisano sono stati diversi i biancocelesti che si sono messi in evidenza con la loro prestazione ma, alla fine, il titolo di man of the match è andato al flanker Davide Ciotoli, nuovamente autore di una partita eccellente.

Il weekend è stato molto positivo anche per altre compagini biancocelesti, con le ampie vittorie di Cadetta ed Under 18 “1”.

Il campionato di Serie A si ferma per gli ultimi due turni del 6 Nazioni e gli Squali torneranno in campo domenica 24 marzo per disputare la quinta giornata di ritorno: a Recco arriverà la capolista Lyons.

Il tabellino:
Accademia Nazionale Francescato – Pro Recco Rugby 17-24 (p.t. 12-7) (punti 1-5)
Accademia Nazionale Francescato: Trulla; Batista, Moscardi (51° Mastandrea), Zaridze, Capone (60° Bientinesi); Bertaccini; Petrozzi (56° Jelic); Maurizi, Zuliani, Torrente (51° Steolo); Scott Leon, Butturini; Alongi (40° Florio), Bonanni, Franceschetto (56° Michelini).
Pro Recco Rugby: Gaggero; Panetti M., Panetti A., Becerra, Monfrino Ma.; Agniel; Romano; Leung, Monfrino Mi. (50° Barisone), Ciotoli; Metaliaj, Chtaibi (64° Nese), Avignone, Bedocchi (57° Noto), Actis (57° Corbetta). All. Mclean.
Arbitro: Chirnoaga.
Marcature: p.t. 5° m Bonanni (5-0), 24° m Moscardi tr Zaridze (12-0), 29° m Avignone tr Agniel (12-7); s.t 2° m Romano (12-12), 10° m Capone (17-12), 15° m Agniel (17-17), 26° m Noto tr Agniel (17-24).
Cartellini gialli: Torrente (A), Steolo (A); Metaliaj (R).
Calciatori: Zaridze (A) 1/3; Agniel (R) 2/5.