Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ponte Morandi, Bucci: «Stasera probabile taglio trave numero 5, per pile 10 e 11 l’unica ipotesi ancora l’esplosivo»

Il taglio dovrebbe iniziare questa notte, tra mezzanotte e le due. Il commissario annuncia anche l'arrivo delle gru per la demolizione delle pile verticali

Genova. Sono passati esattamente sette mesi dal crollo del ponte Morandi.

Il sindaco di Genova e commissario straordinario Marco Bucci, a margine dell’inaugurazione della nave da crociera Msc Bellissima, conferma che «prosegue il rapporto di fiducia costruito in questi mesi con le famiglie delle vittime, avremo un memoriale, un nostro modo per ricordare la tragedia, inserito nelle aree dove avverrà il percorso di rigenerazione urbana».

Il commissario aggiorna anche le tempistiche della demolizione, facendo un po’ di chiarezza: «Prosegue la demolizione degli impalcati, siamo in attesa di avere la conferma definitiva per iniziare il taglio della trave 5, cioè il quarto a venir giù, mentre per le pile verticali dobbiamo fare arrivare le gru». Il taglio dovrebbe iniziare questa notte, tra mezzanotte e le due.

Gru che, afferma Bucci, «arriveranno la prossima settimana, poi, quando avremo l’ok da parte delle autorità competenti, cominceremo lo smontaggio».

Sul fronte via Porro invece il programma resterà invariato: per le pile 10 e 11, quelle strallate, l’unica ipotesi probabile è l’esplosivo: «L’unica opzione che sinora mi è stata data», conferma Bucci.